Cattolica, Bedoni sentito in Parlamento: non si ricandiderà

Il presidente di Cattolica Assicurazioni Paolo Bedoni è stato ascoltato oggi dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.

Paolo Bedoni Cattolica Assicurazioni
Paolo Bedoni, presidente di Cattolica Assicurazioni

Era fissata per questa mattina alle 9.45 l’audizione di Paolo Bedoni e Carlo Ferraresi, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni, da parte della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Il tema, le recenti vicende della società.

LEGGI ANCHE: Rinnovo in Cattolica, nuovo passo formale

Secondo quanto riporta l’Ansa, il presidente Bedoni ha fatto sapere che non si ricandiderà per il rinnovo del Cda di Cattolica Assicurazioni. Il Consiglio di amministrazione sarà infatti dimissionario alla prossima assemblea del 14 maggio. Entro un paio di mesi si prevede quindi il rinnovo completo dei vertici della società, attesa anche alla trasformazione in società per azioni.

LEGGI ANCHE: Nuovo sistema di prenotazione vaccini Covid a Verona

Nelle scorse settimane la stessa commissione aveva sentito anche il segretario generale dell’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, Stefano De Polis. Quest’ultimo aveva affermato che «gli accertamenti ispettivi, condotti nel difficile contesto del lockdown, hanno rilevato rilevanti irregolarità gestionali che trovano origine nelle serie disfunzioni della complessiva governance aziendale, con un consiglio che ha mancato di esercitare le proprie prerogative di indirizzo gestione e controllo».

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM