La Graticcia, questo sabato il debutto invernale con Il Palio di Verona

Domenica 21 novembre è stata presentata la prima rassegna invernale della compagnia teatrale La Graticcia, che avrà inizio sabato 27 novembre nella sede inedita del Teatro Gresner di Verona.

La Graticcia
Ennevi Foto

Tante risate, aneddoti e suggerimenti, così la Compagnia Teatrale La Graticcia ha festosamente dato il via alla sua prima stagione invernale in una location inedita, il Teatro Gresner, in  Stradone Antonio Provolo 18, che per la prima volta in assoluto accoglie una rassegna teatrale. 

Il cartellone è stato presentato domenica sera, durante una simpaticissima  serata di talk, una sorta di “Costanzo Show” veronese, il cui filo conduttore è stato il teatro, in  tutte le sue sfaccettature: dal marketing alla leadership, dalla comunicazione alla valorizzazione  di nuovi spazi. 

Con grande generosità, gli ospiti intervenuti – Silvia Nicolis, Daniela Ballarini, Francesca  Toffali, Pierino Fanna e Fabio Testi – hanno portato la loro esperienza, con aneddoti e case  story, ricordando l’importanza di “essere una squadra”, rispettandosi e aiutandosi l’un l’altro,  soprattutto tra diverse generazioni, mirando ad un obiettivo comune. Non sono mancati gli  interventi dalla platea, dov’era seduto anche il calciatore veronese Riccardo Meggiorini.  

LEGGI LE ULTIME NEWS

La Graticcia
Ennevi Foto

Fabio Testi, che ha deliziato il pubblico con una romantica poesia di Neruda, ha elogiato lo  spirito del gruppo: «Queste iniziative fanno bene alla città. Giovani così intraprendenti non  vanno elogiati, ma semplicemente aiutati e sostenuti giorno dopo giorno. Il segreto del  successo è credere fortemente a ciò che si fa». 

Il sindaco Federico Sboarina in una nota ha dichiarato: «Saluto con gioia questa bella novità nel panorama dello spettacolo cittadino. Si apre un nuovo spazio teatrale con una lunga  rassegna invernale, ideata e organizzata dalla nuova compagnia di Giovanni Vit.  L’intraprendenza dei privati e la creatività dei giovani sono due ingredienti che fanno  senz’altro bene al panorama veronese». 

Dopo aver chiamato in scena tutti gli attori per ricordare il Maestro Roberto Puliero, Vit ha presentato i tre lavori che animeranno i mesi di attività, dichiarando: «Come oggi due anni fa pensavamo che la nostra esperienza sul palco fosse definitivamente finita, invece eccoci a  festeggiare una nuova sfida».

Leggi anche: L’irriverenza degli Oblivion questa sera in concerto a Legnago

Il calendario

27/28 novembre 2021: Il Palio di Verona

Successo dell’estate veronese 2021, già replicato in tutta la provincia in oltre 15  appuntamenti, torna a grande richiesta per tre weekend alla fine dell’anno. Tratto dal  libro di Marino Zampieri “Il Palio, il porco e il gallo – la corsa e il rito del ‘drappo verde’ fra  Duecento e Settecento”, il testo ripropone l’atmosfera festosa di un evento – Il Palio di  Verona – che ha caratterizzato profondamente la vita veronese nei secoli trascorsi,  ripetendosi annualmente dal 200 al 700, con una straordinaria partecipazione popolare  e un’ampia risonanza storica e letteraria. 

8/9 gennaio 2022: La Fola del Filò

Il monologo di Giovanni Vit tratto dalle “Fole” di Dino Coltro, recentemente premiato al  concorso “Pillole di Teatro 2021” e protagonista di una lunga serie di repliche per la  provincia veronese, sarà in cartellone per un solo imperdibile wekend per deliziare la  platea del Teatro Gresner.  

15/16 – 22/23 – 29/30 gennaio 2022; 5/6 – 12/13 febbraio 2022: Tu, Lei, Lui

Novità assoluta di travolgente comicità, uno spettacolo che riassume gli equivoci classici  dei testi inglesi e il brio dei dialoghi del teatro popolare del ‘900. L’incontro di due coppie, che sopravvivono grazie ad un castello di bugie, innesca una serie di dinamiche ad alta  tensione, che si rivelano esilaranti per lo spettatore, fino a un epilogo a sorpresa. 

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21:15 (sabato sera) e alle ore 17:30 (domenica  pomeriggio) al costo di 8 euro.  

Vit precisa: «Abbiamo voluto mantenere un prezzo del biglietto nettamente inferiore a  quello degli altri teatri, per poter offrire a tutti la possibilità di una serata di divertimento più che mai necessaria in questo periodo».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM