Speciale risparmi: italiani formiche, come far fruttare il proprio denaro

Focus risparmi per l'ultimo appuntamento della Settimana Veronese della Finanza. Tanti ospiti per discutere delle nuove prospettive economiche e della ripartenza. Ne abbiamo parlato con il direttore di Verona Network, Matteo Scolari.

Focus risparmi per la 15esima Settimana Veronese della Finanza: argomento delicato in questo 2020.

Il direttore Matteo Scolari presenta l’ultima puntata ricca di ospiti: «In questo speciale di Verona Economia abbiamo trattato tanti temi, questa sera uno dei più delicati visto il momento storico. In merito ai risparmi, sappiamo che gli italiani sono delle formiche e tendono a accumulare sui propri conti corrente numerose risorse».

«Ad oggi, i cittadini avrebbero accantonato più di 4366miliardi di euro. Il dato non ha una chiave di lettura univoca: da un lato indica una buona quantità di risparmi, dall’altro il crollo dei consumi. È proprio questo uno dei temi che affronteremo questa sera».

La paura legata all’emergenza sanitaria sta congelando la voglia di spendere e di fare acquisti. Questo sta cristallizzando l’economia con un’evidente battuta di arresto.

«Avremo con noi l’On. Paolo Paternoster della Lega nella Commissione Bilancio della Camera: nessuno meglio di lui può raccontarci le misure che il Governo sta prendendo per riattivare gli acquisti. Una delle ultime trovate, forse la più discussa, è il cashback per incentivare gli italiani a scongelare i conti e mettere in circolo il contante».

«A seguire, Andrea Battista presidente di Net Insurance, una delle maggiori compagnie assicurative italiane. Centrale il contributo di Fabrizio Colombo Giardinelli, presidente di Vita Nuova chiarirà bisogni e sicurezze degli italiani in questo periodo di emergenza».

«Inoltre, avremo come ospiti due rappresentanti istituti bancari: Federico Perillo della Banca di Verona e Ruggero Valli di Banca Valsabbina. Saranno loro a spiegarci il perché di questo accumulo di risparmi nei conti degli italiani e la reticenza ad aprire il portafogli».

«Ultimo ma non per ultimo, Andrea Giovannetti presidente di Cfo Solution: si occupa di modelli previsionali in ambito finanziario. Insieme a lui cercheremo di individuare le future direzioni che prenderà il mercato».

L’imperativo è movimentare il risparmio evitando di fare tesoretto in modo da ridare slancio all’economia.

Leggi anche: Risparmi e investimenti, Trolese: «Bisogna allargare la prospettiva»

«Ad esempio, i negozi al dettaglio sono fiaccati da una crisi significativa a dispetto dei grandi player di e commerce, Amazon tra i primi. Mancando il flusso di denaro, l’economia risulta stagnante per cui il rischio di paralisi è sempre dietro l’angolo.

Altro tema che affronteremo è il rifugio mattone: gli italiani investono su beni immobili o li acquisiscono in eredità ma non sanno come valorizzarli e capitalizzarli. Abbiamo quindi un massiccio blocco di risorse fermo e una circolazione scarsa di contante», conclude Matteo Scolari direttore di Verona Network.

Appuntamento questa sera alle ore 18 su Radio Adige TV 640 e su Facebook di Radio Adige e Verona Daily, oltre che su Radioadige.com.

Leggi anche: Settimana della Finanza, il bilancio della 15° edizione