Parco della Lessinia, ieri sera il dibattito pubblico

Dibattito pubblico ieri sera sul tema del Parco della Lessinia. All'incontro organizzato da Volt al Centro Tommasoli di Verona presenti i consiglieri regionali Valdegamberi, Bigon e Brusco.

Dibattito pubblico ieri sera sul tema del Parco della Lessinia. Si è discusso molto nell’ultimo mese della proposta di legge sulla modifica dei confini. Tanto animate sono state le reazioni e le manifestazioni nelle scorse settimane, quanto ordinato e costruttivo è stato il dibattito pubblico che si è tenuto ieri sera al Centro Tommasoli a Verona (Santa Croce).

Presenti tre consiglieri regionali: il firmatario della proposta di legge Stefano Valdegamberi (Gruppo misto), Anna Maria Bigon (Partito Democratico, che infatti ha dovuto abbandonare anzitempo l’incontro, vista la concomitante riunione del partito per la scelta del candidato alle regionali) e Manuel Brusco (Movimento 5 Stelle). A moderare l’incontro Davide Zurlo, coordinatore di Volt per il Veneto.

Durante la serata spazio alle ragioni dei consiglieri, oltre alle domande e alle osservazioni del pubblico. Tutto con tempo cronometrato e diritto di replica.

L’interesse attorno al tema è testimoniato dalle migliaia di persone che hanno partecipato, domenica 26 gennaio, alla camminata contro la proposta di legge. Erano un centinaio i presenti ieri sera, all’incontro organizzato dalla neonata sezione veronese di Volt, il partito europeista transnazionale che si è presentato con questa proposta alla città scaligera.

dibattito pubblico parco della lessinia volt verona

Su Pantheon è stata pubblicata un’intervista a Raffaello Campostrini, presidente del Parco naturale regionale della Lessinia e sindaco di Sant’Anna d’Alfaedo: «Il Parco in Lessinia non è mai stato accolto bene da una larga fetta della popolazione, perché calato dall’alto».