La VetroCar batte 15-8 la Florentia, ora la semifinale

La squadra di Zizza bissa il successo in Toscana di giovedì e sconfigge 15-8 la Florentia anche nell’acqua amica. Ora le porte delle gialloblù sono spalancate verso la semifinale contro il Plebiscito Padova.

Polina Kempf VetroCar CSS Florentia
Polina Kempf. Foto Paul Take

La VetroCar batte 15-8 la Florentia, ora la semifinale

Porta spalancata per la VetroCar Css verso la semifinale contro il Plebiscito Padova. La squadra di Zizza bissa il successo in Toscana di giovedì e sconfigge la Florentia anche nell’acqua amica. 

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il match

Il vantaggio si concretizza nella parte centrale dell’incontro, mentre prima e quarta frazione sono parentesi a sé. Nell’iniziale braccio di ferro le squadre si studiano e difettano di mira. Le ragazze di Aleksandra Cotti hanno più occasioni, Bianconi e socie fanno incetta di legni, con Sbruzzi che sfiora il 3-2 sulla sirena. 

Al rientro in vasca dopo la prima pausa la VetroCar inizia ad allargare la forbice del punteggio. Le gigliate vengono trafitte da un paio di ripartenze killer che fanno malissimo. Bianconi piazza due zampate, a fare compagnia ai timbri di Ivanova, Gragnolati e Sbruzzi, quest’ultima già a segno nei primi 8’ come Kempf. Le padrone di casa fanno apparire la gara semplice, mentre la Florentia non riesce a rientrare, sbattendo su Sparano pure con qualche chance in superiorità. Il 4-0 del terzo tempo ammazza la partita anche poi Banchelli e colleghe mostrano l’orgoglio, spuntandola di misura nell’ultimo parziale. Il tabellino finale recita 15-8, con Espostito, Sbruzzi e Giachi come top scorer della partita. 

Il commento di Paolo Zizza

«Il parziale ricalca quello del match di quattro giorni fa – le parole a caldo di Zizza –. Posso dire che noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Giocare con questo tifo mette alla prova. Secondo me è stato importante passare da una doppia sfida simile perché ha costretto le mie atlete a rimanere sempre collegate tra di loro e con la panchina nonostante il rumore esterno». 

Continua il tecnico partenopeo: «Abbiamo tenuto a bada le sfuriate della Florentia nel primo tempo. Poi abbiamo concretizzato quello che è, a mio parere, il divario tra le due compagini. Il prossimo impegno è ravvicinatissimo. In questa stagione gli infortuni sono stati un fattore importante per noi, ma faremo di tutto per tenere aperta la prossima sfida». 

radio adige tv

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈