C’è un pezzo di Verona sul primo podio nella storia della MotoE

Bradley Smith del team One Energy Racing, legato alla Europe Energy, ha conquistato il secondo posto, dopo l'avvio in terza fila sulla griglia di partenza e alcuni giri in testa, prima dello stop della gara anticipato dalla bandiera rossa.

Bradley Smith one energy racing MotoE

Secondo posto per Bradley Smith del team One Energy Racing, il cui team principal è l’imprenditore veronese Matteo Ballarin (Europe Energy), alla prima gara nella storia del campionato di MotoE. Al Sachsenring, in Germania, è appena stato disputato il primo gran premio dedicato alle moto elettriche.

Smith è riuscito a ingranare con un’ottima partenza dalla settima posizione in griglia, passando già secondo alla prima curva e conquistando velocemente la testa della corsa, poi chiusa anticipatamente con la bandiera rossa in seguito a un incidente. Nel momento dello stop, Smith si trovava però alle spalle di Niki Tuuli, risultato quindi vincitore. Terzo Mike Di Meglio.

La prossima gara della MotoE sarà in Austria il 9 agosto, con partenza alle 11.

«Siamo molto felici» è il commento del team principal Matteo Ballarin. «Bradley ha fatto una grande gara, con una partenza fantastica. Ieri le qualifiche non sono andate come speravamo, ma Bradley è un pilota speciale. Tutta la squadra ha lavorato molto bene durante questo primo weekend. Possiamo continuare a migliorare per la prossima gara, ma abbiamo avuto un grande primo weekend qui in Germania».

«Finire sul podio alla prima gara – continua Ballarin – è un risultato molto positivo. Il mondiale di MotoE è una nuova avventura, e ci sono molte cose ancora da scoprire. È tutto molto stimolante».