Le Olimpiadi di Tokyo si chiudono con la 40esima medaglia italiana

Arrotondato a 40 il record già battuto di medaglie vinte a un'olimpiade dall'Italia. Numeri tondi: 10 ori, 10 argenti e 20 bronzi.

Chiusura olimpiadi Tokyo
Cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Tokyo 2020

Si sono chiuse ufficialmente le Olimpiadi di Tokyo 2020, con la cerimonia di chiusura. A portare la bandiera italiana l’uomo più veloce del mondo, Marcell Jacobs, oro nei 100 metri piani e nella staffetta 4×100.

Prima dei saluti, c’è stato tempo per la 40esima medaglia della spedizione azzurra, il bronzo nella ginnastica ritmica conquistato dalla squadra formata da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean.

Arrotondato a 40 il record già battuto di medaglie vinte a un’olimpiade dall’Italia. Numeri tondi: 10 ori, 10 argenti e 20 bronzi.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

«Abbiamo vinto almeno una medaglia al giorno, non era mai successo» ha sottolineato il presidente del Coni Giovanni Malagò. «È un’Italia multietnica e integrata, con atleti provenienti da tutte le Regioni d’Italia e nati in tutti e 5 i continenti. Siamo saliti sul podio in 19 discipline».

«Sedici le regioni a medaglia contro le 15 del 2016: la Lombardia quella più titolata, 16, seguita dal Veneto con 7, le Regioni che si stanno preparando a ospitare i Giochi del 2026» ha aggiunto Malagò.

Anche Verona conquista una medaglia, il bronzo nell’Omnium del ciclista Elia Viviani, già campione olimpico a Rio 2016.

Ora appuntamento a Parigi nel 2024, mentre per le Olimpiadi invernali Pechino 2022 precede Milano-Cortina 2026.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM