Zaia: «Venerdì rischiamo il passaggio in arancione»

Il Governatore del Veneto Luca Zaia ha sottolineato che la curva contagi continua ad aumentare, anche per via di focolai scolastici. Rischio passaggio in arancione da venerdì

Il bollettino

Nelle ultime 24 ore i positivi sono 1.272, su 44.077 tamponi, incidenza del 2,88%. Positivi di oggi 25.764 in Veneto. Ricoverati per Covid 1.349, di cui 155 in area critica, +10, in area non critica 1.194, +22. Decessi +17. «Le scorse settimane i positivi giornalieri erano 400, l’aumento è chiaro».

Rischio zona arancione

«Siamo ancora in trincea: continuo a ripeterlo, finché c’è un positivo nei test quotidiani il virus c’è. Il futuro prossimo ci può riservare solo salite e non discese. Abbiamo dei parametri che ci fanno pensare che siamo a rischio arancione da venerdì».

LEGGI ANCHE: Lanzarin: «Preoccupati per le varianti Covid»

Scuole

«Ci sono dei focolai scolastici. Odio doverlo ricordare, ma avevo ragione: è un dato di fatto che la scuola in presenza produca un contesto di assembramento. I genitori e gli studenti hanno ragione di protestare, ma dal punto di vista sanitario parla la letteratura scientifica. Il Governo stesso ha previsto per le zone rosse la chiusura delle scuole. Io opterei per un fermo preventivo e prudenziale generalizzato, in tutta Italia, solo ovviamente con i giusti ristori per le famiglie».

LA CONFERENZA DEL 26 FEBBRAIO: Il Veneto resta in zona gialla, Zaia: «Non è un gioco a premi, il virus sta crescendo»

SULLE SCUOLE IL 1 MARZO: Contagi e scuole aperte, Zaia: «La correlazione c’è»

Varianti e reinfezioni

«C’è una parte di letteratura, che deve ancora essere confermata, che afferma che con la varianti brasiliane e nigeriane il rischio di reinfezione per chi ha già avuto il Covid è alto: dobbiamo girare sempre con la mascherina, tutti. Nessuno si deve sentire esente. Il vaccino serve perché la risposta anticorpale è immediata»

IN AGGIORNAMENTO

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM