Verona in Love: l’ingresso alla Casa di Giulietta torna dal Teatro Nuovo

Dal 9 al 14 febbraio l'accesso al Cortile e alla Casa di Giulietta torna al Teatro Nuovo. La modalità è già sperimentata in passato, con la definizione di un circuito che prevede l'ingresso da piazza Navona e l'uscita da via Cappello.

Teatro Nuovo ingresso Casa Giulietta
L'ingresso alla Casa di Giulietta dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona. 8 dicembre 2022
New call-to-action

Per la settimana veronese dell’amore l’ingresso alla Casa di Giulietta torna dal Teatro Nuovo. Via libera da parte della Giunta all’avvio del nuovo percorso temporaneo. Da venerdì 9 fino a mercoledì 14 febbraio i visitatori del museo Casa di Giulietta e del cortile entreranno al sito esclusivamente dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona e usciranno da via Cappello. L’attivazione del servizio è subordinata al nulla osta da parte della Soprintendenza, il cui riscontro è atteso nelle prossime ore.

Si tratta di una formula già sperimentata con successo diverse volta dall’Amministrazione per risolvere l’annoso problema degli assembramenti all’interno del cortile e su via Cappello, decomprimendo i flussi in uno dei luoghi in assoluto più visitati della città.

Invariata la formula, così come i termini dell’accordo tra Comune e Società del Teatro Nuovo di Verona, per una soluzione utilizzata in via transitoria in attesa del progetto definitivo per il riordino degli ingressi al cortile e alla Casa di Giulietta a cui l’Amministrazione sta lavorando con tutti gli interlocutori coinvolti.

LEGGI LE ULTIME NEWS

«“Se ami qualcuno, portalo a Verona”: è questo lo slogan che accompagna Verona in Love, ormai consolidata manifestazione dedicata agli innamorati e all’amore, che nel 2024 si intreccia nel calendario con i festeggiamenti del tradizionale Carnevale veronese – dichiara l’assessora alla Cultura Marta Ugolini –. Come tutti gli anni ci aspettiamo un massiccio afflusso di persone ai luoghi simbolo, ovvero al balcone di Giulietta, meta di pellegrinaggio laico. Per questo, come Amministrazione comunale, abbiamo predisposto, oltre alle promozioni per l’acquisto dei biglietti di ingresso alla Casa di Giulietta e ai Musei Civici, oltre alla mostra fotografica in Gran Guardia del “maestro della felicità” Robert Doisneau, anche un servizio di accoglienza che sia in grado di disciplinare e gestire i flussi, secondo la formula ormai collaudata di entrata attraverso il Teatro Nuovo. Siamo in attesa dell’autorizzazione da parte della Soprintendenza e contiamo sulla collaborazione di tutti, visitatori, commercianti, cittadini, perché questo sia un momento di festa e di serenità, portatore di emozioni positive da serbare nel cuore».

«Anche nel prossimo lungo weekend – precisa l’assessora alla Sicurezza Stefania Zivelonghi – è attesa una grande concentrazione di presenze e l’ingresso da piazzetta Navona razionalizzerà i flussi di pedoni su via Cappello, migliorandone sensibilmente la fruibilità per cittadini e turisti».

LEGGI ANCHE: Pusher in monopattino tenta la fuga: aveva quasi mezzo etto di hashish

Modalità ingresso

Dal 9 febbraio, quindi, nuovo trasferimento temporaneo dell’ingresso passando dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona. L’uscita, invece, sarà dall’androne in via Cappello. L’accordo mantiene la gratuità dell’ingresso al Cortile per i visitatori, è infatti il Comune a farsi carico delle spese per garantire il servizio, vale a dire il personale addetto alla biglietteria e alla sicurezza, oltre alle spese del Teatro Nuovo.

I due ingressi in piazza Navona saranno usati in modo distinto, uno sarà riservato alle persone con disabilità e al pubblico che ha già prenotato la visita alla Casa di Giulietta, l’altro per visitatori senza biglietto. Invariati gli orari per visitare il Cortile e la Casa, dalle 9 alle 19 con ultimo ingresso alla Casa ore 18.30. Lunedì 12 febbraio apertura straordinaria.

Per visitare la casa museo e accedere al balcone è sempre necessario prenotare online il proprio ingresso e acquistare il biglietto su museiverona.com.

LEGGI ANCHE: Ragazze rapinate dopo il concerto in Arena, arrestato 29enne

Percorso

I visitatori saranno subito proiettati nel mondo shakespeariano grazie all’allestimento ideato dal Teatro per la sperimentazione. Lungo il corridoio che porta al foyer, sono stati posizionati dei pannelli con illustrazioni, immagini e video che ripercorrono la storia d’amore più famosa al mondo. L’attesa al foyer prima di entrare nel cortile sarà allietata da brevi rappresentazioni teatrali su Giulietta e Romeo.

Nuovo allestimento e promozione ingressi per Verona in Love

Dal 9 al 14 febbraio in occasione della manifestazione Verona in Love è proposto il biglietto speciale ‘Paghi 1 entri in 2’ (promozione valida in tutti i musei e monumenti civici). Inoltre dal 6 febbraio è proposto il nuovo allestimento del quarto piano della Casa Museo con l’esposizione temporanea ‘Romeo e Giulietta. L’incontro, il bacio Cartoline illustrate del Novecento’ a cura di Fausta Piccoli.

Esposte oltre sessanta cartoline, quasi tutte parte di una preziosa collezione dedicata a Romeo e Giulietta donata nel 2022 da Silvano Morando ai Musei civici di Verona, che arricchisce la celebre Casa di materiali che ben si prestano a raccontare la fortuna popolare di Romeo e Giulietta nel corso del Novecento. In occasione della manifestazione Verona in Love 2024, le cartoline raccontano gli incontri e il bacio tra i due innamorati, tema oggetto di ispirazione per molteplici opere d’arte, tra cui alcune di nuova acquisizione da parte dei Musei Civici di Verona. Ci sarà dunque da attendersi qualcosa d’altro, nei prossimi mesi.

LEGGI ANCHE: Forte temporale a Verona: rimane alta l’attenzione per il maltempo

Ricevi (gratis) il Verona Eventi

Scopri tutti gli eventi e spettacoli della settimana a Verona e provincia!
Esce il mercoledì

CLICCA QUI PER RICEVERLO GRATUITAMENTE!