Vaccino Covid in Veneto: somministrate quasi 200mila dosi

Il dato dei vaccinati, con entrambe le dosi, in Veneto è più che triplicato in una settimana: da 18mila 560 del 25 gennaio, a 68mila 584 di ieri.

Vaccino Covid in veneto vaccinazioni complete
Vaccinazioni Covid complete in Veneto dal 25 gennaio all'1 febbraio 2021

Vaccino Covid in Veneto e nel Veronese: le dosi

È passato un mese dal “Vax day” celebrato con 180 vaccinazioni nel Veronese lo scorso 27 dicembre. Il dato aggiornato a lunedì 1 febbraio vede 182mila 163 dosi di vaccino anti-Covid-19 somministrate in Veneto. Oltre 50mila dosi in più da lunedì scorso, che sono andate a completare i richiami di chi aveva già ricevuto la prima.

GUARDA L’INTERVISTA: Signorelli: «A Verona vaccinati 15mila soggetti»

Nel Veronese, fra Ulss 9 Scaligera e Azienda ospedaliera universitaria integrata, sono state circa 9mila le vaccinazioni in più in 7 giorni.

La suddivisone delle dosi nella Regione: per il 71,2 per cento a operatori sanitari e socio-sanitari, per il 16,5 per cento a ospiti delle strutture socio-sanitarie territoriali, per il 10,2 per cento personale non sanitario, per il rimanente 0,3 per cento a over 80.

Rispetto ai dati italiani (9,5 per cento), i dati della Regione del Veneto evidenziano una maggiore frazione dedicata agli ospiti delle strutture socio-sanitarie territoriali, mentre cala la percentuale di personale non sanitario (il dato nazionale è del 18,5 per cento).

LEGGI ANCHE: Vaccini, Milleri: «ReiThera in arrivo in estate»

Persone vaccinate con entrambe le dosi in Veneto

Il dato dei vaccinati, con entrambe le dosi, infatti è più che triplicato in una settimana: da 18mila 560 del 25 gennaio, a 68mila 584 di ieri.

Per quanto riguarda i grafici, il dato rimane fermo sabato e domenica in quanto non vengono diffusi i bollettini relativi alle vaccinazioni.

Il sondaggio