Settimana Veronese della Finanza, Scolari: «Bisogna tenere viva la PMI»

Per lanciare il terzo appuntamento della 15esima Settimana Veronese della Finanza, dedicato all'industria veronese, e avere un'anticipazione dei temi affrontati, abbiamo rivolto alcune domande a Matteo Scolari, Direttore Verona Network.

In programma questa sera, alle 18, su Radio Adige TV 640 la terza puntata della 15esima Settimana Veronese della Finanza, che mette le imprese manifatturiere del territorio veronese e il fare rete come antidoto alla crisi.

Per un’anticipazione di tematiche e relatori coinvolti, in collegamento su Radio Adige TV 640, Matteo Scolari, Direttore Verona Network, che nell’introdurre la puntata di questa sera, dichiara: «Si parlerà in particolare di industria manifatturiera. Sappiamo che c’è stato un terzo trimestre positivo, più positivo rispetto alle previsioni formulate, tenendo conto della pandemia; ora bisogna fare i conti con il quarto trimestre, che segnerà probabilmente un calo, viste alcune regioni in fascia rosse e arancioni».

Prosegue Scolari: «Il Veneto fortunatamente è rimasto in zona gialla e ha potuto continuare a lavorare, ma bisogna tener conto dell’export, per esempio, e la manifattura incide molto sul fatturato delle esportazioni».

Leggi anche Settimana della Finanza, Ferrari: «Importante che le aziende ripartano»

Tra i relatori dell’appuntamento di questa sera, «ci sarà l’Europarlamentare veronese Paolo Borchia, che fa parte della Commissione Industria del Parlamento europeo. Ci parlerà di recovery fund, delle manovre che l’Europa sta mettendo in campo per sostenere le PMI. Ci sarà anche l’Onorevole Diego Zardini, che fa parte della Commissione Bilancio e che darà il suo punto di vista dal lato del Governo: il PD è al Governo infatti insieme al M5S e dall’aula del Parlamento ci dirà se ci saranno manovre a breve che potranno aiutare il comparto».

Tra gli ospiti anche Giorgio De Gara, Presidente Sistema Moda di Confindustria Verona, e Claudio Cioetto, Presidente Apindustria Territoriale Legnago. Commenta Scolari: «Faremo con loro il punto delle PMI veronesi, del settore tessile con De Gara, e con Cioetto del comparto del mobilificio e del legno, per cercare di capire cosa accadrà nel 2021».

Sull’importanza del settore manifatturiero, come elemento di ripartenza del tessuto economico veronese, «le PMI rappresentano il 90% della forza lavoro del nostro Paese. Il manifatturiero in particolare ha contraddistinto il nostro Paese, all’interno ma anche all’esterno dei confini nazionali, per lavorazioni di ogni tipo. Dobbiamo recuperare la consapevolezza di essere in grado di realizzare delle belle cose – continua Scolari – e di poter dire la nostra anche nel mercato europeo ed extraeuropeo, nonostante il momento di difficoltà che stiamo attraversando a causa della pandemia».

Leggi anche Settimana della Finanza, Alberti: «Il volano dell’economia è lento, ma siamo ottimisti»

Conclude Matteo Scolari, Direttore Verona Network: «Bisogna tenere viva questa piccola media impresa perchè l’occupazione che questo comparto dà è fondamentale per tutto il Paese. Questa sera cercheremo di ragionare proprio su questi temi, per vedere a che punto siamo, quali sono le difficoltà e se ci saranno delle soluzioni da attuare a breve».

L’evento sarà tramesso in diretta su Radio Adige TV 640, in streaming sul sito www.radioadige.com, sulla pagina Facebook di Radio Adige e di Daily – Il quotidiano digitale di Verona e in replica venerdì 4 dicembre alle 21.