Il Bitcoin è «uno strumento agevole se usato con intelligenza»

Ospite oggi a Buongiorno Verona Live, Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona, parlando di Bitcoin ha colto l'occasione anche di evidenziare i pro e i contro dei pagamenti digitali.

Il Bitcoin è una delle criptovalute più diffuse e rappresenta la rete che consente un sistema di pagamento e una forma di denaro completamente digitale. Un fenomeno in crescita. Ne ha parlato oggi Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona, a Buongiorno Verona Live, la nuova trasmissione di Radio Adige Tv 640. Questo metodo alternativo di pagamento, attraverso monete virtuali sta avendo un impatto molto ampio sugli italiani, dal momento che è molto utilizzato.

«A tale valuta si ricorre spesso, anche come forma di investimento. Raccomandiamo di prestare attenzione ai consumatori, perché non sempre c’è la garanzia di rendimento e profitto come viene promessa. – spiega Cecchinato– Il nostro punto di vista resta assolutamente positivo, ma è necessario stare attenti. Attualmente, la sfida è quella di capire se questa criptovaluta può essere un efficace metodo di investimento, ma che al tempo stesso fa star tranquillo il risparmiatore».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Insomma, l’attenzione deve essere “doppia” per orientarsi in questo tipo di mercato, sia per quanto riguarda gli eventuali investimenti, ma anche per il discorso “truffe“. Come in tutte le cose questa tipologia di criptovaluta ha i suoi aspetti positivi e non. Il pagamento digitale è innegabilmente comodo. Lo svantaggio si presenta quando viene utilizzato illegalmente.

«Sempre più persone, nel territorio veronese, ci segnalano il fatto di “sottrazione illegittima” dei propri soldi tramite la moneta elettronica. Durante la pandemia è stato un servizio, quello del Bitcoin, largamente utilizzato dai consumatori. – prosegue Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona – Si tratta di uno strumento agevole ma che deve essere impiegato con intelligenza e consapevolezza. Inoltre, la moneta classica da più senso al consumatore di quanto spende, una percezione che viene a mancare con l’acquisto digitale».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM