Aquardens, come ottenere il Green Pass per accedere al centro

Grazie all'attivazione del punto tamponi aperto l'anno scorso ad Aquardens, è possibile ottenere il Green Pass direttamente dalla struttura termale, effettuando un test all'ingresso.

Aquardens estate

L’obbligo di Green Pass dal 6 agosto, previsto anche per l’accesso ai Centri Termali, non rappresenta un problema per Aquardens, che già dallo scorso autunno aveva attivato un punto tamponi presso la propria struttura.

«Ancora una volta ci troviamo a fronteggiare provvedimenti a doppia velocità, che obbligano al Green Pass in una struttura come la nostra, composta da oltre 110mila mq di area con ampi spazi verdi e la maggior parte delle lagune all’aperto e non lo prevedono invece su treni, bus o altre grandi strutture al chiuso ad alta affluenza. Ma noi non ne facciamo un problema. – commenta l’Amministratore Delegato della struttura Flavio Zuliani –  Aquardens è sempre stata in prima linea, fin dal principio di questa brutta vicenda, per fronteggiare l’emergenza sanitaria e ancora una volta faremo la nostra parte.  Abbiamo riattivato un punto tamponi all’esterno e all’ingresso, per chi è sprovvisto di Green Pass, lo forniremo noi grazie a un tampone nasale rapido che in pochi minuti dà l’esito e quindi l’accesso libero alla struttura e la copertura per 48 ore».

Leggi anche: Corteo contro “Green Pass” non autorizzato, denunce e sanzioni in arrivo

La formula Take it Easy vuole comunicare proprio questo, la risoluzione di un problema annoso in modo veloce e sicuro. «In Aquardens i protocolli di sicurezza attivati, la struttura organizzativa e i grandi spazi ci consentono di garantire ai visitatori una giornata di relax in totale tranquillità – prosegue la General Manager Federica Reani – per questo, appena appreso del provvedimento relativo al Green Pass, ci siamo attivati in velocità per consentire l’accesso alla struttura in tempi rapidi e senza stress da parte dell’utente. In piena aderenza alla normativa, che prevede la possibilità di ottenere il Green Pass anche con un tampone rapido con esito negativo nelle 48h precedenti, per i visitatori che ne siano sprovvisti sarà possibile effettuare il tampone all’ingresso della nostra struttura, al costo di pochi euro, con riscontro entro pochi minuti dell’esito e quindi accedere comodamente al Parco». 

Il Green Pass rilasciato da Aquardens a seguito di esito negativo del tampone rapido nasale effettuato all’ingresso ha, come previsto dalla normativa, validità per 48 ora e permetterà pertanto alle persone che lo otterranno la fruizione, durante la sua validità, di servizi presso ristoranti al chiuso, cinema, teatri, parchi, palestre e tutte quelle strutture ove ne è previsto l’obbligo. 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM