Piattaforma Rousseau presa di mira nella giornata di oggi per le votazioni sul nuovo governo con il Partito Democratico. Sui 115 mila iscritti dell’Associazione MoVimento5 Stelle, dopo le 16 erano circa 75 mila le persone che avevano barrato una delle due caselle “sì”, o “no”, rispondendo alla domanda:

«Sei d’accordo che il MoVimento 5 Stelle faccia partire un Governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte?».

E intanto sul blog del Movimento in giornata è stata pubblicata la bozza del documento del programma di governo con il Pd.

26 punti cardine, che si concentrano in particolare sulla questione sicurezza, sull’immigrazione, l’abbassamento delle tasse sul lavoro, a vantaggio del lavoratori, e via dicendo, fino alla tanto professata diminuzione del numero di parlamentari.

Ma la votazione su una piattaforma online escluderebbe, secondo alcuni, una grande fetta di popolazione che non ha accesso a internet, o che semplicemente non ha dimestichezza con questo tipo di strumenti. Secondo altri, è un modo come un altro di effettuare un sondaggio.