Zambelli, KM Sport: «Lo sport aiuta ad alleviare lo stress»

Le palestre e i centri fitness sono chiusi da mesi e nonostante alcuni sport siano consentiti, ma abbiamo chiesto qualche consiglio per gestire al meglio questo momento di difficoltà a Davide Zambelli, direttore sportivo della sezione ciclista di KM Sport.

Il tema del giorno è dedicato allo sport e alla salute in zona rossa. Dall’anno scorso è infatti sempre più difficile trovare un equilibrio tra smart working, vita privata e benessere psicofisico. Le palestre e i centri fitness sono chiusi da mesi e nonostante alcuni sport siano consentiti, ma abbiamo chiesto qualche consiglio per gestire al meglio questo momento di difficoltà a Davide Zambelli, direttore sportivo della sezione ciclista di KM Sport.

Leggi anche: Sport in “zona rossa”? «È importante affidarsi a un esperto»

KM Sport si compone di diversi settori, podismo, ciclismo e triathlon: discipline non intaccate dai DPCM scorsi. Come avete vissuto e state vivendo questo periodo?

Sicuramente i primi mesi del lockdown sono stati disorientanti, non sapevamo bene cosa fare. Essendo tesserati e agonisti abbiamo però tutti gli strumenti per allenarci in casa, i primi mesi di lockdown siamo riusciti a mantenere un certo allenamento. Per fortuna poi ci è stato concesso di allenarci anche all’esterno. Oggi possiamo uscire dai Comuni purché il punto di partenza coincida ovviamente con il punto di ritorno. In questo periodo usciamo in solitaria per evitare gli assembramenti, ovviamente.

Voi avete dei corsi per chi si avvia sia al podismo che al ciclismo: come avete gestito questo aspetto?

Nel primo periodo è stato difficile, avendo sospeso tutto. Abbiamo preferito posticipare anche i nostri consueti giri assieme e certe attività sono state demandate al singolo. Grazie ai social siamo però riusciti a mantenerci in contatto e proseguire l’attività in maniera individuale.

Perché serve tenersi in forma e non rinunciare a un po’ di sano movimento anche in questo periodo?

È fondamentale soprattutto in questo periodo difficile a livello soprattutto psicologico: l’attività sportiva funge da sfogo. Siamo animali, abbiamo dei muscoli e un corpo da tenere in movimento. Aiuta lo stress e se fate attività all’aperto avete l’opportunità di respirare un po’ di aria e prendere un po’ di sole, a maggior ragione ora che cambierà l’ora legale.

Quali sono i prossimi appuntamenti di KM Sport?

A livello ciclistico abbiamo già corso a metà marzo un’importante gara nazionale, la Gran Fondo Garda-Bottecchia. In teoria, se rimane confermata, a metà aprile ci sarà la Gran Fondo Avesani, nel Veronese. Essendo competizioni a livello nazionale possono partecipare anche atleti fuori dal territorio, ma il nostro calendario non è ancora definito.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM