Vetrocar conquista Milano e resta a punteggio pieno

Centra anche la seconda partita la Css Verona. In trasferta a Milano, la squadra di Paolo Zizza chiude il match 17-5.

Due su duela VetroCar Css espugna la Canottieri di Milano e rimane a punteggio pieno dopo la prima trasferta di questo torneo. Il risultato è un eloquente 17-5 in favore della squadra allenata da Paolo Zizza.

Altamura e Gragnolati aprono le marcature per Verona, le neopromosse rispondono con Daverio e Anna Repetto. Le padrone di casa sprecano la palla del vantaggio, con Sparano si fa aiutare dal palo per neutralizzare un rigore. La VetroCar affretta alcune conclusioni, ma sfonda due volte a sinistra con Gragnolati e Bianconi. Apilongo non fallisce la chance su penalty e sul 4-3 le ospiti serrano i ranghi per cercare l’allungo. Ancora le ex Bianconi, due volte, e Gragnolati, oltre alla giravolta di Di Maria, spingono lontano le scaligere, ormai avanti d’inerzia senza fermarsi.  

Una stupenda parabola di Marcialis inaugura l’inversione di campo. Ancora lei, Bianconi, Di Maria e Esposito arrotondano lo scarto. La VetroCar spreca anche due opportunità a tu per tu con Giannoni. Nella frazione conclusiva Di Maria suggella con la terza rete una grande prestazione, poi salgono in cattedra anche le russe Kempf e Ivanova, rispettivamente con due gol e un rigore realizzato. 

«Una cosa che potevamo fare meglio – le parole nel dopo gara di Zizza – è la gestione dell’inizio di partita. Abbiamo tentennato e fortunatamente poi siamo riusciti a prendere distanza nel punteggio, ma nelle partite che contano la partenza è fondamentale per rimanere a contatto con l’avversario». 

Conclude il tecnico della VetroCar Css: «Oggi ci portiamo a casa il fatto di aver giocato e provato alcune soluzioni. Questo è sempre positivo, ancora di più in questo momento della stagione e alla vigilia di un match importante come quello che ci attende contro la Sis Roma». 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM