VetroCar, a Milano la prima trasferta di campionato

Le atlete della VetroCar CSS scenderanno in acqua domani per la prima trasferta di campionato contro il Nuoto Club Milano. Il capitano Bianconi: «Definirei quest'esordio un nuovo inizio».

Roberta Bianconi
Roberta Bianconi. Foto Paul Take

È tempo di tornare in acqua per la VetroCar Css Verona. Il secondo turno di serie A1 prevede per le atlete allenate da Paolo Zizza la trasferta sul campo di una delle due neopromosse, il Nuoto Club Milano

Mentre le gialloblù all’esordio in campionato hanno ottenuto un largo successo su Ancona, le meneghine di Leonardo Binchi hanno pagato dazio sul campo delle campionesse del Catania. La difesa veronese dovrà tenere d’occhio Apilongo, autrice di 6 delle 8 reti messe a segno dalla squadra lombarda. 

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il match viene presentato dalle parole del capitano della VetroCar, Roberta Bianconi, che assieme ad Arianna Gragnolati è una delle ex dell’incontro. «Definirei quest’esordio un nuovo inizio, da cui partire per impostare sempre di più il nostro gioco. È difficile parlare di una singola partita dopo due anni come quelli che abbiamo passato. L’importante ora è ricominciare, per trovare la continuità tra allenamenti e partite», afferma Bianconi.

In merito al suo ruolo da neocapitano: «Ci sono cose che devo ancora capire e rendere mie. Forse la parte più facile è essere capitano in partita, perché tutte noi pensiamo a giocare. Durante la settimana invece è più difficile perché sono tanti gli aspetti da tenere in considerazione. Ad esempio c’è da relazionarsi molto con tante persone: per me è una sfida, visto che penso di essere piuttosto taciturna. Ma essere capitano mi dà anche un grande stimolo». 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM