Scaligera Basket in cerca del riscatto domani sera contro Treviglio

Dopo le sconfitte con Torino e Mantova, la Scaligera Basket affronterà domani sera all'Agsm Forum il Treviglio. Ex della gara è Lorenzo Caroti. Palla a due alle 19.

Coach Diana con la squadra

Terzo appuntamento nel mese di febbraio per la Tezenis Verona che riceve, domani alle ore 19.00, la BCC Treviglio. Dopo le due sconfitte contro Torino e Mantova, entrambe in trasferta, si torna a calcare il parquet dell’AGSM Forum. «Treviglio è una squadra che corre, capace di costruire tiri nei primi secondi dell’azione. Frazier e Pepe amano spingere la palla ed alzare il ritmo a tutto campo, con Reati, Sarto e Nikolic pronti a trasformare in tiro da 3 punti i vantaggi creati» ha commentato coach Diana.

«Il nostro primo obiettivo sarà quello di non farli accendere e di forzarli a giocare a metà campo. Difesa dura, aggressiva e controllo dei rimbalzi per tornare a vincere dopo due sconfitte consecutive» ha proseguito. Grande ex della gara è Lorenzo Caroti, che per la prima volta, affronterà la BCC Treviglio da avversario dopo l’esperienza nella formazione lombarda terminata la scorsa estate.

LEGGI ANCHE Sona Calcio, esonero per mister Marco Tommasoni

Sarà, quindi, un match sicuramente particolare per il play della Tezenis Verona che si troverà di fronte tanti ex compagni di squadra. «Treviglio è una squadra che corre molto, in grado di tenere il ritmo molto alto – ha commentato Caroti – ha giocatori di talento e soprattutto una buona batteria di tiratori. Se entrano in fiducia possono fare davvero male. Noi arriviamo dalla sconfitta di Mantova, un ko pesante anche per la classifica. Abbiamo alternato una buona pallacanestro a black out. Ora abbiamo bisogno di tornare a vincere, dobbiamo andare in campo e voler vincere più degli altri».