Internazionali di tennis, quasi tutto pronto al Circolo Tennis Scaligero

Manca ancora qualche giorno per scoprire i tabelloni della seconda edizione degli Internazionali di tennis di Verona appartenenti al circuito ATP Challenger 80 che cominceranno domenica 10 luglio.

Ci sarà da attendere fino a sabato alle ore 18:30 per scoprire il sorteggio dei tabelloni degli Internazionali di tennis a Verona. Il torneo, appartenente al circuito ATP Challenger 80, aprirà i battenti domenica 10 luglio con le gare di qualificazione del tabellone individuale. Da lunedì poi prenderà il via il primo turno che proseguirà anche nella giornata di martedì. Mercoledì 13 luglio e giovedì 14 si proseguirà con gli ottavi del tabellone individuale, venerdì 15 con i quarti, sabato 16 con le semifinali e domenica 17 luglio con la finalissima del tabellone principale.

In concomitanza al torneo singolare, andrà in scena anche il torneo in doppio, che avrà inizio mercoledì 13 luglio con il primo turno. Proseguirà poi giovedì 14 con i quarti di finale, venerdì 15 con le semifinali e sabato 16 luglio andrà in scena la finale.

Sulla pagina Instagram del torneo è stata pubblicata l’Entry List degli Internazionali.

L’organizzazione intanto ha confermato la presenza anche di Marco Checchinato, al quale è stata data una wild card.

La struttura del campo centrale intanto inizia a prendere forma. Sarà un impianto da 1.200 posti tutti numerati e a sedere. Oltre a questo, vi saranno degli sky box per chi deciderà di vivere nel comfort estremo l’Ata 80 Challenger. Le informazioni per l’ingresso agli impianti e l’acquisto dei biglietti per il campo centrale sono disponibili al seguente link.

Il sogno Arena arriva in Regione

Dopo la presentazione ufficiale di due settimane fa, questa mattina il torneo è stato illustrato anche nella sede del Consiglio regionale del Veneto a Palazzo Ferro Fini a Venezia. Qui è stato ribadito dall’organizzazione il sogno di portare il torneo nell’Arena di Verona in un futuro prossimo. A fargli da spalla, l’impegno che si è preso il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Raffaele Speranzon, che afferma che provare a «dare a Verona e al Veneto questa straordinaria occasione».