Chievo, arriva la Reggiana. Aglietti: «Sarà una partita insidiosa»

Nella terza giornata di campionato del girone di ritorno, il Chievo affronta al Bentegodi la Reggiana. Calcio d'inizio alle 21.

Il tecnico Aglietti in conferenza stampa pre gara Chievo-Reggiana

Alla vigilia della gara contro la Reggiana, dopo dodici gare con risultato utile consecutivo, mister Aglietti definisce la partita molto difficile, con una squadra migliorata molto dopo il mercato: «Ha un’identità precisa, mette in difficoltà servirà concentrazione e attenzione, sarà una partita insidiosa».

«La Reggiana è una squadra che aggredisce, che gioca un calcio intenso. Servirà una partita molto attenta, all’andata ci misero molto in difficoltà e questo atteggiamento lo hanno mantenuto. Una squadra propositiva ma che lascia giocare e questo ci potrà dare un vantaggio» prosegue. «Noi siamo cresciuti nelle situazioni che ci spaventavano, siamo più sicuri. Il fatto di recuperare nelle partite significa che la squadra ci crede. Siamo una squadra ha ancora margini di miglioramento in maniera collettiva ma anche singola. La serie B è un campionato insidioso e domani sera dovremo essere bravi ad approcciare la partita».

LEGGI ANCHE Sona Calcio, esonero per mister Marco Tommasoni

«La differenza la fanno spesso i punti fatti con le squadre di bassa classifica» conclude. «Noi siamo un gruppo unito, con un unico obiettivo, che lavora insieme. E’ un gruppo in cui tutti danno il massimo e lo dimostrano allenandosi bene ed entrando bene in campo. Per me questo è importante perché offrono prestazioni di alto livello».