Chievo, a Venezia per conquistare la Serie A

Quarto di finale dei playoff per il Chievo che stasera sfida il Venezia al Penzo. Alle 21 fischio d'inizio per gli uomini di Aglietti. «Dobbiamo fare la nostra partita, cercare di sbagliare poco a livello tecnico, con possesso palla efficace» afferma il tecnico.

Crocevia fondamentale della stagione oggi per il Chievo che, con il Venezia al Penzo, si gioca l’accesso alle semifinali dei playoff. La vincente di questa sera si giocherà poi l’accesso alle finali contro il Monza o il Lecce. Nell’altro quarto di finale si sfidano invece Cittadella e Brescia.

«Stasera recuperiamo Mogos, Gigliotti invece non sta bene. Ma non conta, chi ci sarà darà il massimo. Abbiamo avuto molta vicinanza dalla tifoseria, sappiamo bene che vorrebbero essere presenti e questo è uno stimolo per noi» spiega Aglietti in conferenza stampa. «Il Venezia è propositivo ma sa anche aspettare, dobbiamo essere bravi a capire i momenti e a gestirli».

«Noi comunque dobbiamo fare la nostra partita, cercare di sbagliare poco a livello tecnico, con possesso palla efficace» prosegue. «Il Venezia è molto insidioso, abbiamo cercato di lavorare per migliorare in ogni aspetto. Dobbiamo anche saper gestire bene le energie».

«L’exploit di Canotto non è nuovo, ha sempre fatto molti gol, magari in alcune situazioni non ha sfruttato tutte le occasioni. Sta lavorando molto bene, dandoci imprevedibilità davanti» prosegue. «Ora sta molto bene e mi auguro che continui così».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM