Verona e la sua architettura in una nuova guida oltre il classico

«La città non è solo Giulietta e Romeo o l’Arena, ma anche Carlo Scarpa e tutto il Novecento», l'autore Sergey Nikitin-Rimsky presenta il suo nuovo libro sulle curiosità nascoste e urban di Verona.

Sergey Nikitin-Rimsky, autore di
Sergey Nikitin-Rimsky, autore di "Guida Architettonica di Verona e del Lago di Garda"

E’ partito il conto alla rovescia per l’uscita di una nuova guida per valorizzare il turismo culturale a Verona attraverso l’architettura del territorio fino al Lago di Garda. Tra i partner del progetto anche Contec Ingegneria con i suoi servizi di consulenza tecnica per il restauro anche sul patrimonio monumentale vincolato. Il volume “Guida Architettonica di Verona e del Lago di Garda” verrà presentata il prossimo 20 settembre a Milano presso la Triennale. L’autore è Sergey Nikitin-Rimsky ed è edito da DOM Publishers. Il volume propone uno sguardo nuovo e irriverente su Verona.

LEGGI ANCHE: Cavalieri del Lavoro: nuovo programma con borse di studio, podcast e business

Fondata più di 2 mila anni fa, quarta città più visitata d’Italia e patrimonio mondiale dell’UNESCO, Verona è ricca di architetture romane e di gioielli gotici ma anche di capolavori dell’architettura brutalista. Eppure, Verona riesce ad attrarre turisti per una visita fugace al balcone di Giulietta, quando invece avrebbe tante storie architettoniche da raccontare.
Nikitin-Rimsky offre uno sguardo privilegiato su Verona, dall’esterno, mostrando particolarità notevoli che spesso rimangono indistinte agli occhi di chi ci abita e dando valore semantico anche su monumenti poco noti.

«Il nuovo consumo culturale ormai non si limita ai monumenti classici – dichiara l’autore Sergey Nikitin-Rimsky -, siamo sempre più affamati di archeologia industriale, quartieri postbellici, e mulini militari: tutto questo c’è anche qui, in questa città e nei suoi dintorni.
Dopo 20 anni di rapporto personale con Verona ho deciso di raccogliere tutte le esperienze fatte in questa città, spesso condivise con i miei più cari amici e con architetti stranieri in visita. Ne è nata una guida ricchissima che ha trovato subito l’interesse dell’editore DOM Publishers, specializzato nell’architettura urbana di molti paesi».

La Torre e la Chiese nel quartiere San Michele, foto di Stefano Aloe

LEGGI LE ULTIME NEWS


Il libro si inserisce all’interno di una più ampia esigenza che sente come Verona debba essere rivalorizzata, unitamente alle risorse naturali e al patrimonio storico di dintorni prestigiosi come il lago di Garda, la Lessinia e la Valpolicella: nella grande coralità di esperienze culturali e paesaggistiche che questa provincia è in grado di offrire. La città non è soltanto Giulietta e Romeo e l’Arena, ma anche Carlo Scarpa e tutto il Novecento che concorrono a creare valore per il turismo culturale a Verona.

Contec Ingegneria attraverso le proprie professionalità ha partecipato a questa tanto ambiziosa quanto importante operazione di valorizzazione territoriale per il turismo culturale a Verona. Con grande emozione, tra le pagine del libro, si contano numerosi interventi che hanno visto il suo coinvolgimento, sia per restauro sia per attività ex-novo. (Nel dettaglio: Castelvecchio, Corte Sgarzerie, Palazzo del Capitanio, Domus Mercatorum, Case Mazzanti, Sinagoga di Verona, Dogana di San Fermo, Palazzo Verità Montanari, Camera di Commercio, Casa di riposo Don Steeb, Palazzo Orti Manara; chiesa di San Zeno in Oratorio, sede aziendale centrale di Cattolica Assicurazioni, Castel San Pietro, Museo Archeologico al Teatro Romano, sede aziendale produttiva Mondadori, stadio Marcantonio Bentegodi, condominio Palladio).

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv