Cavalieri del Lavoro: nuovo programma con borse di studio, podcast e business

Il gruppo Triveneto dei Cavalieri del Lavoro ha presentato il nuovo piano triennale: una fucina di progetti dedicati ai giovani e all'economia fino al 2025. Commosso il ricordo di Andrea Riello, l’imprenditore veronese ed ex presidente di Confindustria Veneto recentemente scomparso

Dalla borsa di studio per studenti ai podcast per raccontare i successi imprenditoriali del territorio; anche un piano di visite nelle più virtuose realtà aziendali e una nuova rivista che racconterà i business trend. Questo e tanto altro fa parte del progetto “Ponte tra le generazioni” promosso dai Cavalieri del Lavoro, Gruppo Triveneto. L’obiettivo è coinvolgere i giovani e trasmettere loro cultura e competenze sviluppate in tanti anni di successi imprenditoriali.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il nuovo percorso è stato presentato ieri a Villa Foscarini Rossi a Stra (Venezia) nel corso dell’assemblea del Gruppo Triveneto dei Cavalieri del Lavoro. A presiedere i lavori il nuovo presidente del gruppo, Enrico Zobele. L’incontro si è aperto con un commosso ricordo di Andrea Riello, l’imprenditore veronese ed ex presidente di Confindustria Veneto recentemente scomparso, a cui è stato dedicato un minuto di silenzio.

LEGGI ANCHE: Oggi i funerali dell’imprenditore veronese Andrea Riello

«Il futuro ha al centro i giovani – ha dichiarato il presidente Enrico Zobele -. La nostra missione dev’essere quella di mettere l’eccellenza imprenditoriale e la sua tradizione al servizio della crescita, del futuro e dell’innovazione dei territori e dei suoi giovani talenti. Vogliamo parlare direttamente con loro e coinvolgerli: per questo abbiamo elaborato un piano di iniziative che nei prossimi tre anni ci consentirà di valorizzare ancor di più i Cavalieri del Lavoro come istituzione di tradizione e di prestigio imprenditoriale, ma allo stesso tempo aperta al cambiamento e ai nuovi paradigmi della società».

Un momento della presentazione del nuovo programma triennale dei Cavalieri del Lavoro del Triveneto

Programma triennale 2022-2025

Nel corso dei lavori sono stati presentati i Cavalieri del Lavoro nominati nel 2019, 2020, 2021 e i tre nuovi Cavalieri nominati nel 2022 Sergio Balbinot (presidente Allianz SpA), Margherita Fuchs von Mannstein (presidente Forst) e Andrea Rigoni (amministratore delegato Rigoni di Asiago).

A seguire è stato presentato il Programma triennale che prevede diverse iniziative, la prima è la borsa di studio “L’imprenditore del futuro” per gli alunni ad alto potenziale diplomati nelle scuole superiori del Triveneto. Altre iniziative si concentreranno su nuovi media e social: presentata una sezione Podcast dove verranno raccolte le interviste ai Cavalieri del Lavoro, le loro storie di successo, le tradizioni ma anche le innovazioni per il futuro.

LEGGI ANCHE: La Regione Veneto anticipa 74 milioni alle aziende del trasporto pubblico

Inoltre, è stato ideato un piano strutturato di visite nelle realtà aziendali dei Cavalieri del Lavoro: lo scopo è creare network e conoscere esempi virtuosi. Tra le novità anche la realizzazione di un house-organ del Gruppo, una rivista in un’unica edizione con una tiratura di 5 mila copie che verranno distribuite in scuole e università. Raccoglierà tutti i contributi degli studenti, dei giovani talenti, le storie dei podcast, oltre ad articoli sui trend dell’imprenditoria del futuro e a contributi dei singoli Cavalieri. Il programma si chiuderà poi nel 2025 con un Convegno Nazionale, evento con ospiti e speaker d’eccezione che avrà al centro i Cavalieri, le loro storie e i giovani talenti coinvolti nell’arco del triennio.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM