“Scrivere per amore”, a Verona dal 22 al 24 ottobre

A Verona, dal 22 al 24 ottobre, torna la XXV edizione di "Scrivere per amore", il "quasi" festival sull'amore per i libri e sui libri che parlano d'amore. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 24 ottobre, alle 21, presso la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico.

Torna a Verona “Scrivere per amore“, il “quasi” festival dedicato all’amore per i libri e ai libri che trattano d’amore, giunto quest’anno alla XXV edizione.

Una kermesse di tre giorni, dal 22 al 24 ottobre, che si concluderà con la cerimonia di assegnazione dell’omonimo premio presso la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, alle 21 di sabato 24 ottobre.

Leggi anche Tutto pronto per il concorso letterario “Scrivere per amore”

“Scrivere per amore”, gli appuntamenti del 22 ottobre

Il festival destinato a premiare il più bel libro d’amore del 2020 si apre giovedì 22 ottobre, alle 17.30, presso la chiesa di Santa Maria in Chiavica, Via S. Maria in Chiavica 7, con la conversazione tra Massimo Natale, docente di Letteratura italiana all’Università di Verona, e la poetessa e saggista Maria Borio su “Eros ferito. Poesia, paura e bisogno di amare“. A tema come eros, amore e empatia attraversano il presente e la società e come la poesia prova a raccontare questi sentimenti. A cura del Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università di Verona.

Locandina degli appuntamenti, dalla pagina Facebook Scrivere per amore – Premio Letterario.

A seguire, alle 20.30 Federica Sgaggio, scrittrice e giornalista, presenta il suo ultimo romanzo “L’eredità dei vivi” (Marsilio) in una conversazione con Roberta Cattano e Marco Ongaro. In collaborazione con il Club delle Accanite Lettrici e Accaniti Lettori della Valpolicella.

Venerdì 23 ottobre a “Scrivere per amore”

Venerdì 23 ottobre, alle 17,30, nella medesima sede, Flavio Caroli, storico dell’arte moderna e contemporanea, in “Amore per l’arte, amore per l’Europa” dialoga sul tempo dell’immagine e sul tempo della parola nell’Europa moderna. Letture di Rossana Valier.

A seguire, alle 21, la proiezione di Trois couleurs: bleu / Tre colori: film blu, con la regia di Krzysztof Kieślowski (Francia, Polonia, Svizzera, 1993).

La proiezione sarà preceduta dal cortometraggio Terroirregia di Dawn Westlake (USA 2019), Premio Miglior Film San Giò Verona Video Festival. In collaborazione con CineClub Verona.

“Scrivere per amore”, sabato 24 ottobre

La giornata conclusiva di “Scrivere per amore”, sabato 24 ottobre, si apre alle 11 con Davide Rondoni, poeta, direttore di ClanDestino ed editorialista, e la poetessa Flaminia Colella che presso la Biblioteca Capitolare di Verona, leggono e presentano 60 sonetti di William Shakespeare nella loro nuova versione in uscita per le edizioni del Circolo degli Artisti, dal titolo “Io non ho mai scritto e nessuno è innamorato“. Un viaggio di due poeti contemporanei nel canzoniere d’amore più bello e enigmatico di ogni epoca.

Alle 21, presso la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, si terrà la cerimonia di consegna del XXV Premio “Scrivere per amore”.

Scopri gli scrittori finalisti della XXV edizione di “Scrivere per amore”.

Gli scrittori finalisti conversano sul tema dell’amore e della scrittura; a seguire, la giuria, presieduta da Paolo di Paolo, annuncerà in serata il vincitore della XXV edizione. Nel corso della serata sono previste letture di Paolo Valerio Rossana Valier. Conducono Elisabetta Gallina Marco Ongaro.

Ogni evento sarà preceduto dalla lettura di alcune delle più belle Lettere a Giulietta, a cura degli allievi del Teatro Ragazzi del Teatro Nuovo di Verona.

“Scrivere per amore”, come partecipare agli eventi

L’ingresso a tutti gli appuntamenti della XXV edizione di “Scrivere per amore” è gratuito, su prenotazione. La prenotazione può essere effettuata scrivendo a info@julietclub.com.