Pif presenta a Verona il film sui rider: «Il cambiamento è possibile»

Ospite a Verona dell'associazione Yanez, al Cinema Alcione, il noto regista e conduttore Pif, che ha presentato il suo film dedicato alla precarietà lavorativa e ai rider.

Incontro Pif a Verona Yanez rider al Cinema Alcione
Pif al cinema Alcione di Verona

Incontro e proiezione con Pif a Verona

Ad un mese di distanza dalla riapertura del cinema Alcione, dopo due anni di chiusura, la proiezione del film “E come stronzi rimanemmo a guardare” è da sold-out, grazie all’organizzazione impeccabile e motivata dell’associazione Yanez Verona e alla partecipazione al dibattito in sala dell’attore e regista Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif. In coda a ritirare il biglietto anche il candidato sindaco Damiano Tommasi.

LEGGI ANCHE: Tutto esaurito per Pif all’Alcione: l’associazione Yanez lancia la “Casa del rider”

Incontro Pif Yanez rider al Cinema Alcione

Il film, attraverso il protagonista Fabio de Luigi, analizza la condizione di precarietà lavorativa attuale e lo fa parlando dei “riders”, figure simbolo della passata pandemia.

In un’altalena tragicomica, lo sfondo di un’amara iperconnessione non autentica fra le persone, governate non solo nel lavoro ma anche nelle relazioni da algoritmi, mette in luce una società imprigionata dalla sua stessa evoluzione.

LEGGI LE ULTIME NEWS

E allora che fare? «Non restiamo a guardare», questa l’esortazione di Pif che, dal palco, tra una battuta e l’altra (tutte sempre ben riuscite), punta all’affermazione di una cittadinanza attiva che promuova istituzioni altrettanto attive e consapevoli che non si girino dall’altra parte e che non giochino al ribasso sulla pelle dei lavoratori.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Guarda il servizio su Radio Adige Tv: premi play!

La registrazione alla piattaforma radioadige.tv è gratuita.

LEGGI ANCHE: Auto contro un’albero a Sona, un ferito grave

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM