Nice talks futurista, l’arte che si racconta

Oggi a Buongiorno Verona parliamo di musica e cultura e in particolare di due realtà che si sono unite per dare vita ad un unico progetto: Osteria Futurista e Nice Planet, creando il nuovo format Nice Talks Futurista. Un podcast ma anche video che dà la possibilità agli artisti di raccontarsi.

Oggi a Buongiorno Verona parliamo di musica e cultura e in particolare di due realtà che si sono unite per dare vita ad un unico progetto: Osteria Futurista e Nice Planet, creando il nuovo format Nice Talks Futurista. Un podcast ma anche video che dà la possibilità agli artisti di raccontarsi. Per il momento su YouTube e Spotify ci sono due puntate disponibili ma molte sono in programma.

Filippini: «Nice talks tuturista un luogo di incontro per gli artisti»

«Con Nice talks futurista vogliamo dare spazio a tutte le storie che Verona vuole raccontare. Un salottino per artisti che possono riunirsi e parlare, nata nel periodo della pandemia. Con l’aiuto di Osteria siamo riusciti a trovare un luogo in cui riunire gli artisti» spiega Francesco Filippini, Nice Planet Collective. «L’idea è una sorta di chiacchierata da “bar”, un format molto naturale ed immediato».

LEGGI ANCHE Celebrata anche a Verona la Festa della Repubblica

Nice Talk Futurista come relazione tra persone e artisti

«Abbiamo creato il format Nice talks futurista, perché ci piace collaborare con altre realtà artistiche» spiega Giorgia Sette di Osteria futurista. «Osteria è il fulcro logistico del progetto, conoscevamo Nice Planet da un anno e ci sembrava una buona idea unirci con loro per un progetto con la ripartenza dopo la pandemia».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM