Gli Arti&Mestieri il 20 novembre ospiti al Giardino di Lugagnano

Gli Arti&Mestieri, leggenda torinese del jazz rock e progressive italiano, saranno ospiti de Il Giardino di Lugagnano di Sona il 20 novembre.

Arti&Mestieri
Gli Arti&Mestieri

Gli Arti&Mestieri, leggenda torinese del jazz rock e progressive italiano, saranno ospiti de Il Giardino di Lugagnano di Sona il prossimo 20 novembre.

Dalla sua pubblicazione nel 1974, “Tilt” primo album degli Arti&Mestieri uscito per la prestigiosa etichetta alternativa italiana, Cramps Records, dimostra di spaziare con grande padronanza in contaminazioni stilistiche che vanno dal Progressive Rock, al sinfonico, fino ad investigazioni Jazz, e lo fa in modo originale ed appassionato, con un’anima profondamente Mediterranea.

Leggi anche: L’Hard Rock Cafe di Verona apre in anteprima ai mercatini di Natale

La vera vocazione di questa band è il live; in Giappone la band è stata definita «una delle migliori realtà musicali storiche attualmente in attività nel mondo» e nel 2020 ha pubblicato un album dal vivo, registrato durante un concerto sold out al Club Città di Kawasaki.

Altra data da non perdere, quella del 4 dicembre: gli Area Open Project di Patrizio Fariselli, saranno infatti altri ospiti de Il Giardino di Lugagnano di Sona.

Gli Arti&Mestieri hanno rinverdito i fasti di un tempo, dimostrando come la qualità e la classe di questa formazione siano rimaste pressoché intatte.

Essentia” è la prima sfida degli Arti&Mestieri focalizzata sulla loro essenza musicale più jazzisticagiocando con grande equilibrio tra la melodia di ispirazione mediterranea, l’armonia sempre ricercata ed aperta e il ritmo intenso ed originale. Il repertorio di questo progetto è costituito di importanti brani strumentali della loro storia musicale, selezionati dai due album storicamente più conosciuti, “Tilt” (74’), “Giro Di Valzer Per Domani“, (75’) da dischi importanti come “Murales” (00) “Estrazioni” (04’), ma anche da brani storici inediti ed in fine da brani strumentali tratti dal nuovo album molto apprezzato, specie dai media specializzati internazionali: “Universi Paralleli” (2015).

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM