Festival del Cinema Africano, questa settimana tappa nell’Est Veronese

Prosegue il tour in provincia del Festival di Cinema Africano. Le tappe di domani, giovedì e venerdì toccheranno San Bonifacio, Roncà e San Giovanni Ilarione.

Festival del cinema africano The Lucky Specials
Scena tratta dal film "The Lucky Specials". Foto dal sito del Festival del Cinema Africano.

Festival del Cinema Africano, questa settimana tappa nell’Est Veronese

Prosegue il tour in provincia del 40esimo Festival di Cinema AfricanoDomani 16 febbraio il FCA sarà presente alle ore 20.45, nella sala rossa dell’oratorio di San Bonifacio con il film tunisino The Lucky Specials. Giovedì 17 si torna in Valdalpone, nella sala parrocchiale della chiesa di Roncà, con un altro film made in Tunisia, Beauty and the dogs. Venerdì 18 sarà la volta del Teatro parrocchiale di San Giovanni Ilarione con Hakkunde, che ci porterà in Nigeria. Ad accompagnare il pubblico in sala saranno Stefano Gaiga della Direzione artistica e Pablo Sartori dello staff del FCA.

LEGGI LE ULTIME NEWS

The Lucky Specials

Mercoledì 16 febbraio, a San Bonifacio sarà dunque proiettato il film tunisino The Lucky Specials di Rea Rangaka. Il lungometraggio racconta la storia di Mandla, un minatore, che di giorno lavora in miniera, mentre la notte suona la chitarra nella band The Lucky Specials. Sogna di sfondare nell’industria musicale, quando la notizia della sua malattia si ripercuote sull’intera band. Ma il gruppo, assieme a lui, lotterà per superare ogni avversità.

Festival del cinema africano Beauty and the Dogs
Una scena di Beauty and the Dogs. Dal sito MUBI.

Beauty and the dogs

Nella sala della chiesa di Roncàgiovedì 17 febbraio, alle ore 20.45, sarà la volta della proiezione di un altro fil tunisino, questa volta di denuncia, Beauty and the dogs. La regista Kaouther Ben Hania racconta la storia di Mariam, una giovane tunisina, che, al termine di una festa, viene stuprata da alcuni agenti di polizia. Inizia così una notte straziante in cui la ragazza si rende conto che il sistema è dalla parte dei violentatori. Tuttavia non molla, progressivamente cresce in lei la determinazione di lottare per il riconoscimento dei propri diritti. Ben Hania racconta una storia urgente impiegando tecniche cinematografiche che enfatizzano il senso d’angoscia e d’impotenza. Il film rappresenta una coraggiosa denuncia contro la repressiva società maschilista tunisina.

Hakkunde

Venerdì 18 febbraio, sempre alle ore 20.45, sugli schermi sarà protagonista un intrigante film nigeriano Hakkunde. La pellicola racconta la storia di Akande, un giovane laureato che lotta contro tutto e tutti: l’amore, la famiglia, la discriminazione, l’abuso di droghe, la tradizione, l’insicurezza. Il suo è un viaggio alla scoperta di sé e del mondo che lo circonda. La storia è caratterizzata da azioni e reazioni che raccontano la società nigeriana contemporanea, con i suoi chiaroscuri. Akande, mentre cerca un lavoro e una vita migliore, trova interamente se stesso. L’appuntamento è al Teatro parrocchiale di San Giovanni Ilarione.

Festival del cinema africano Hakkunde
Una scena del film Hakkunde. Dal sito del Festival