Cantieri tav: in estate chiude per tre settimane la tratta Verona-Vicenza

Fra Verona Porta Nuova e Vicenza la circolazione ferroviaria sarà interrotta dal 31 luglio alla mattina del 21 agosto. I lavori sono necessari per la linea alta velocità Verona-Padova.

borseggiatrice arrestata

Come preannunciato da Daily circa un mese fa, è ora ufficiale la chiusura per tre settimane della tratta ferroviaria tra Verona Porta Nuova e Vicenza per lavori inerenti alla nuova linea AV/AC Verona-Padova.

Si tratta di uno dei lavori di potenziamento della rete ferroviaria in Veneto: alcune linee durante l’estate risulteranno interrotte al traffico ferroviario. I lavori di Rete Ferroviaria Italiana (società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS) serviranno «a innalzare gli indici di puntualità, regolarità e affidabilità delle linee, oltre che per il potenziamento prestazionale delle stesse e potranno essere condotti soltanto interrompendo la circolazione dei treni. Sono stati pertanto individuati periodi tali da minimizzare per quanto possibile l’impatto sui viaggiatori» spiega la nota della società.

LEGGI ANCHE: Ambulanza travolta da un’auto in Transpolesana, sei feriti

Gli interventi interesseranno le linee Milano-Venezia, Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina-Castelfranco Veneto, Treviso-Montebelluna e Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina-Padova. Il programma di circolazione dei treni verrà quindi rimodulato, con alcuni collegamenti che saranno cancellati o limitati.

Di seguito il dettaglio degli interventi:

  • Linea Milano – Venezia, circolazione interrotta dalle ore 00:30 del 31 luglio alle ore 05:10 del 21 agosto tra Verona Porta Nuova e Vicenza per la messa in servizio dei due nuovi tratti dell’attuale linea Milano – Venezia, per complessivi 7 km, su nuovo tracciato in variante. I nuovi tratti di linea, lunghi rispettivamente 1,2 km tra Verona Porta Vescovo e San Martino Buon Albergo e 5,8 km tra Montebello Vicentino ed Altavilla, costituiscono una tappa fondamentale nell’ambito dei lavori della Linea AV/AC Verona – Padova (1° Lotto Funzionale “Verona – Bivio Vicenza”). Investimento economico: 114 milioni di euro.
  • Linea Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina – Castelfranco Veneto, circolazione interrotta tra Montebelluna e Feltre fino al 7 settembre 2024 per prosecuzione interventi di elettrificazione e manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria avviati lo scorso 25 febbraio. Dal 9 giugno al 14 dicembre 2024, inoltre, in previsione dei Giochi Olimpici Milano – Cortina del 2026, la circolazione sarà interrotta anche tra Feltre e Belluno per lavori di elettrificazione e potenziamento infrastrutturale.
  • Linea Treviso – Montebelluna, circolazione ferroviaria interrotta dal 9 giugno al 7 settembre 2024 per lavori di elettrificazione della linea di contatto. Investimento economico per l’elettrificazione dell’intera tratta Treviso-Belluno: 137 milioni di euro.
  • Linea Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina – Padova, circolazione interrotta tra Montebelluna e Castelfranco Veneto dal 28 luglio al 7 settembre 2024 per lavori di potenziamento all’infrastruttura ferroviaria e agli impianti di circolazione. Investimento economico: 800 mila euro.

I dettagli sono consultabili nelle stazioni e sui canali delle imprese ferroviarie.

LEGGI ANCHE: Stati Generali della Lessinia: servizi e politiche sociali per contrastare il calo demografico

AV/AC Verona-Padova: in volo sul futuro tracciato della nuova linea