Cantieri tav: tre settimane di stop ai treni fra Verona e Vicenza

La notizia, non ancora ufficiale da parte di Rfi, è stata confermata da un manager del consorzio che si occupa dei lavori della tav. In agosto 21 giorni di sospensione del traffico ferroviario.

Cantiere Tav all'altezza di Verona Est alta velocità cantieri ferrovia treni
Cantiere Tav all'altezza di Verona Est. Foto Iricav 2/WeBuild

Sarà un agosto complicato per i pendolari e i turisti sulla linea Verona-Venezia e in particolare fra la città scaligera e Vicenza. Per i lavori relativi alla linea alta velocità-alta capacità (Tav) saranno infatti necessarie tre settimane di chiusura della tratta fra Verona e Vicenza, in agosto.

La notizia, circolata sui giornali, non è ancora stata comunicata ufficialmente da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), ma proprio oggi, durante una riunione della Commissione Consiliare Terza del Comune di Verona, Alberto Palomba, direttore generale del Consorzio Iricav 2 che si occupa dei lavori, l’ha confermata.

LEGGI ANCHE: DDL Autonomia, arriva il via libera della Camera: è legge

Durante la seduta della commissione, con la presenza dell’assessore alla Mobilità di Verona Tommaso Ferrari, è stato fatto il punto sui cantieri della tratta Verona-Padova sul territorio cittadino.

Palomba, durante uno dei suoi interventi, ha dichiarato: «Nei 21 giorni di agosto ci sarà l’interruzione della linea ferroviaria» finalizzata a deviare la linea storica prima di attivare la nuova linea ad alta velocità. La necessità di operare con cantieri che possono creare difficoltà ai cittadini deriva anche, come hanno spiegato i tecnici, dall’orizzonte temporale del Pnrr, che impone la realizzazione delle opere entro il 2026.

LEGGI ANCHE: Viaggiava con tre kg di cocaina in auto: arrestato 28enne

LEGGI ANCHE: Idee per l’ex Seminario di San Massimo: svelate le tre proposte vincitrici