Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Tutto pronto per l’arrivo in città del Santo Padre. Da San Zeno allo stadio, passando per il carcere e l’Arena di pace, gli incontri della giornata all’insegna dei valori della giustizia e della pace.

Papa Francesco
Papa Francesco

Dai Monti Lessini alle sponde – bresciane e veronesi – del lago di Garda, dalle colline della Valpolicella sino alle Valli Grandi della Bassa pianura, l’intera Chiesa di Verona è pronta ad accogliere sabato 18 maggio l’arrivo di Papa Francesco e con essa la città di Verona, mobilitatasi per ospitare una visita storica, incentrata sui temi della giustizia e della pace, ispirati dal Salmo biblico 85

Saranno oltre 50 mila le persone che il Santo Padre incontrerà nel corso degli eventi pubblici organizzati nel capoluogo scaligero, preparati in questi mesi con conferenze, approfondimenti tematici, contest, catechesi e momenti di preghiera. Anche in questi giorni sono in corso e si svolgeranno iniziative e proposte per attendere il Santo Padre.

Tra queste la mostra “Verona: Habemus Papam”, che verrà inaugurata venerdì 17 maggio alla Chiesa dei Santi Apostoli, nel Sacello delle Sante Teuteria e Tosca di Verona, e che ospita 23 opere di Maupal, “Artista Urbano” di Roma, che è riuscito, con semplicità e ironia, a rendere accessibile il messaggio di Papa Francesco; ma anche il concerto campanario diffuso “Campane di Pentecoste”, che sabato 18 coinvolgerà ben 15 chiese del centro storico con le loro campane.

LEGGI ANCHE: Verona nelle top 200 università al mondo per parità di genere

Verona Network seguirà domani la visita del Santo Padre passo a passo qui sul sito Daily.

In edicola è disponibile la nostra Edizione Speciale dedicata non soltanto alla visita attuale del Santo Padre, ma ai precedenti storici (col racconto dell’anno del papato tenutosi nella nostra città), ai luoghi della devozione in tutta la nostra provincia, al nostro Santo Patrono San Zeno e a tutti i Santi e gli ordini religiosi scaligeri, alla Biblioteca Capitolare e a tanto altro. Il volume è stato realizzato insieme al gruppo L’Adige.

PAPA FRANCESCO A VERONA: LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Statua Cristo a San Zeno per accogliere a Verona Papa Francesco
Statua Cristo a San Zeno per accogliere a Verona Papa Francesco

Il programma della visita

Papa Francesco raggiungerà Verona in elicottero. Atterrerà alle ore 8 all’antistadio Guido Tavellin per poi raggiungere in auto la basilica di San Zeno. Nella piazza antistante la chiesa lo attenderanno quasi 7 mila bambini e ragazzi accompagnati da genitori e catechisti. Il Pontefice si fermerà a dialogare con loro per una mezz’oretta, dopo il momento di preghiera all’interno della chiesa con preti e consacrati. Sulla piazza benedirà anche una nuova statua di Cristo di 10 metri realizzata in bronzo e acciaio, che sarà poi smontata e installata a Gerusalemme. 

Successivamente il Santo Padre si sposterà in Arena per Arena di pace 2024, una manifestazione storica che sin dagli anni Ottanta ha radunato i “costruttori di pace”, e in cui proprio Francesco ha dato appuntamento quest’anno ai movimenti popolari di tutta Italia. All’interno di un evento che durerà l’intera mattinata, e che coinvolgerà attivisti e artisti internazionali, il Papa interverrà per circa un’ora per rispondere ad alcune domande che sono emerse dai tavoli tematici di lavoro riunitisi nei mesi scorsi. I circa 600 delegati di associazioni e movimenti coinvolti si incontreranno già il giorno prima, venerdì 17, in fiera per concludere il percorso preparatorio e definire le questioni che saranno poste al Papa. 

LEGGI ANCHE: Maltempo in Veneto, 2500 chiamate ai Vigili del fuoco

Preparativi per Papa Francesco in Arena
Preparativi per Papa Francesco in Arena

Il terzo momento della visita sarà nella Casa circondariale di Montorio dove Francesco incontrerà i detenuti, gli agenti della Polizia penitenziaria e i volontari e gli operatori impegnati in carcere, per poi fermarsi a pranzare con loro. 

Sarà infine lo stadio Bentegodi ad ospitare il grande abbraccio di Verona a Francesco. Così come avvenne con il suo predecessore, papa Benedetto XVI, allo stadio cittadino sarà celebrata l’Eucaristia alle ore 15, momento conclusivo della visita del Santo Padre alla città, a cui sono attese oltre 30 mila persone. La concelebrazione eucaristica prefestiva di Pentecoste inizierà alle ore 15, ma sarà preceduta da un tempo di animazione e riflessione coordinato dal Centro diocesano di pastorale adolescenti e giovani dal titolo “Per fare la pace ci vuole coraggio”. Finita la Messa, poco prima delle 17 il Papa ripartirà in elicottero alla volta del Vaticano. 

LEGGI ANCHE: Veronetta, morto 19enne dopo lite con coltelli e investimento

Preparativi per Papa Francesco al Bentegodi
Preparativi per Papa Francesco al Bentegodi

Il tema dell’intera giornata sarà “Giustizia e pace si baceranno”, un’espressione del Salmo biblico 85 che nel suo insieme descrive una storia d’amore ritrovato tra Dio e il popolo, emblema anche di ogni relazione che si va a ricongiungere. Tutto inizia con un atto di perdono, che permette un bacio e un’unione di pace da cui nasce una nuova vita nella giustizia.

Le immagini dalle prove dell’Arena di Pace


Bus e parcheggi

Definito il Piano del traffico per la visita, messo a punto dal Comune con la Polizia locale insieme a Prefettura e Questura. I partecipanti agli eventi avranno a disposizione la rete dei servizi bus ATV che effettueranno l’orario del sabato (con esclusione dei servizi speciali scolastici urbani). È stato inoltre predisposto uno specifico servizio gratuito di bus navetta per collegare i luoghi della visita con i tre parcheggi: park C dello stadio con navetta solo per San Zeno, park P3 e P7 della fiera con navette per lo stadio e per l’Arena. 

Per chi si recherà allo stadio in bicicletta è stata predisposta un’area ad hoc in via Piazzale Olimpia di fronte al palazzetto Pala Agsm Aim, adiacente al parcheggio disabili.

LEGGI ANCHE: Idee per l’ex Seminario di San Massimo: svelate le tre proposte vincitrici