Damiano Tommasi, la partita perfetta

Dopo più di 20 anni torna a Palazzo Barbieri una coalizione di centrosinistra. Damiano Tommasi conquista il 53,4% dei voti dei veronesi.

Festa Damiano Tommasi

Damiano Tommasi vince le elezioni amministrative di Verona. Un momento storico per la città scaligera che dopo 20 anni vede ritornare a Palazzo Barbieri un governo di centrosinistra.

Il nuovo primo cittadino vince le elezioni con il 53,4%, mentre il sindaco uscente Federico Sboarina si ferma a 46,6%. Un distacco di oltre 6mila voti, 50.118 contro 43.730. Grandi festeggiamenti nella sede di coalizione Rete! di via Faccio e poi in piazza Bra fino a notte inoltrata.

LEGGI ANCHE: Montorio: trovato un corpo senza vita e un cane poco lontano

Le parole di Tommasi


«C’è entusiasmo e la voglia di partecipazione è stata la vera chiave di questa campagna elettorale» ha detto il nuovo primo cittadino. «Verona ha bisogno di voltare pagina e oggi lo ha dimostrato. Far politica parlando di futuro e di progetti e nuove proposte senza insultare, denigrare e provocare l’avversario è stato premiato».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Presente alla festa anche l’ex sindaco Paolo Zanotto: «Avevo raccomandato a Damiano Tommasi di far in modo di vincere, perché Verona si merita un sindaco come lui e Damiano si merita questo risultato. Tommasi è per Verona una risorsa e quindi sono pieno di gioia e di grande ottimismo».

LEGGI ANCHE: Medici introvabili: ULSS 9 scaligera in difficoltà

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv