Trovato sulla sponda dell’Adige il corpo di Natasha

natasha ritrovamento Legnago

Ritrovato sulla sponda del fiume, in una zona isolata di Legnago, il corpo di Natasha Chokobok, la ragazza scomparsa dieci giorni fa dopo essere uscita di casa per buttare la spazzatura. 

Dopo giorni di ricerche, l’epilogo più tragico. Nella tarda mattinata di oggi è stato trovato il corpo senza vita della giovane donna scomparsa lo scorso 9 aprile dalla sua abitazione a Porto di Legnago. I vigili del fuoco dall’elicottero hanno notato una macchia scura e, dopo essersi calati con il verricello, hanno fatto la triste scoperta. In queste ore si stanno raccogliendo gli elementi per dare un indirizzo alle indagini, si attende l’autopsia per ricostruire le cause del decesso della 29enne. 

Natasha Chokobok lascia una bambina di 6 anni.