Traforo delle Torricelle, il PD: «Non era sostenibile»

La consigliera comunale del PD Alessia Rotta replica all’assemblea sul tema del traforo indetta dal centrodestra: «Lo fanno dopo 15 anni in cui hanno avuto piena agibilità politica».

Alessia Rotta
Alessia Rotta
New call-to-action

Conferenza stampa “preventiva” quella del Partito Democratico di Verona, ieri – venerdì 5 aprile – alla vigilia dell’assemblea pubblica organizzata dal centrodestra per tornare a parlare di traforo delle Torricelle.

«Sono lacrime di coccodrillo: lo fanno dopo 15 anni in cui hanno avuto piena agibilità politica» commenta la consigliera comunale del PD Alessia Rotta. «Quell’opera non era bancabile e non è sostenibile. Non negando che ci siano problemi, abbiamo fatto delle scelte con fondi disponibili per dare risposte ai cittadini» ha detto riferendosi allo spostamento dei fondi dell’A4 dal traforo delle Torricelle alla strada di gronda.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Guarda la conferenza stampa

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono