San Giovanni, domani la protesta unita di studenti, genitori e docenti contro la dad

Domani, venerdì 15 gennaio alle ore 14.15 a San Giovanni Lupatoto in piazza Umberto I, genitori, studenti e insegnanti manifesteranno il dissenso per l’ulteriore chiusura delle scuole superiori e la prosecuzione delle lezioni in dad sino al 31 gennaio.

La manifestazione è organizzata dal movimento di opinione Ridatecilascuola, che da mesi si occupa della scuola dialogando con le istituzioni ed evidenziando gli interventi necessari a una riapertura sicura e duratura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: DAD, Fasol: «Niente distrazioni ma poca autenticità negli scritti»

Queste in particolare le ragioni del flash mob, segnalate dagli organizzatori nella nota stampa inviata ai giornalisti:

– basta incertezze e confusione sulla riapertura delle superiori

– adeguamento efficiente dei trasporti pubblici

– screening e vaccinazione su base volontaria per tutelare insegnanti e categorie fragili

«Si chiede soprattutto che i giovani tornino a essere la priorità nella programmazione politica del nostro Paese partendo proprio dal mondo della scuola. La Dad, con cui, da quasi un anno, i nostri studenti stanno facendo lezione, sta mostrando in maniera sempre più forte ed evidente i propri limiti con un crescente abbandono scolastico e ragazzi che manifestano stanchezza, affaticamento e sfiducia rispetto al futuro e al mondo degli adulti» sottolineano gli organizzatori del flash mob.

LEGGI ANCHE: Scuola in DAD e il peso dei “futuri diplomati Covid”