Richiedenti asilo a Castagnè, parla la cooperativa

In una nota stampa la cooperativa San Francesco, che si occupa dell’accoglienza di alcuni richiedenti asilo a Mezzane di Sotto, in località Valle, risponde alle critiche ricevute nelle ultime settimane

A seguito dei fatti avvenuti a Castagnè Comune Mezzane di sotto, San Francesco Cooperativa sociale Onlus, dichiara di essere nella totale legittimità delle azioni compiute, che l’abitazione è agibile e che i richiedenti asilo erano consapevoli e informati sia la stessa sera che il giorno seguente, del fatto che rifiutarsi di entrare nella struttura avrebbe comportato l’espulsione dal programma di accoglienza, tutto ciò in accordo con la Prefettura di Verona.
Rendiamo presente in caso di continui attacchi diffamatori nei confronti della cooperativa sociale San Francesco, da parte di alcuni movimenti indipendenti, la stessa si tutelerà nelle dovute sedi, per salvaguardare la propria professionalità.

Un riassunto di quanto accaduto in un articolo dei giorni scorsi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.