Pronta a Verona la campagna di pulizia caditoie contro gli allagamenti

Si parte da Veronetta, la zona più a rischio. Dal 10 ottobre a metà novembre Amia e Acque Veronesi in azione nel quartiere per prevenire i disastri verificatisi in passato a causa del maltempo. L’invito ai cittadini è di rispettare l’ordinanza e non lasciare l’auto parcheggiata.

Federico Benini
L'assessore al Decentramento, Edilizia popolare, Servizi demografici e statistica, Strade e giardini, Arredo urbano, Federico Benini

Caditoie di Veronetta, parte una massiccia campagna di pulizia per prevenire eventuali problemi di raccolta dell’acqua piovana. Circa un migliaio le caditoie e le bocche di lupo che saranno aperte e ripulite dal fogliame e dalla sporcizia accumulata. Si parte il 10 ottobre per concludere entro metà novembre. I lavori sono realizzati dal Comune con Amia e Acque Veronesi, per un intervento sinergico e simultaneo con l’obiettivo di agire efficacemente in un quartiere, quello di Veronetta, più a rischio a causa della conformazione geofisica.

«In questi casi il lavoro di squadra tra Comune e aziende deve essere costante» afferma l’assessore alle Strade, giardini e arredo urbano Federico Benini. «Sul fronte caditoie, la zona di Veronetta è già attenzionata, se non altro per la conformazione del suo territorio. L’obiettivo di questa campagna è prevenire eventuali danni e criticità in caso di forte maltempo, un’operazione che parte da qui per poi estendersi ad altre zone del territorio. Puntiamo a far sì che questi interventi diventino di routine, secondo un preciso cronoprogramma con Amia e Acque Veronesi».

In parallelo, parte anche la campagna informativa alla cittadinanza. Per intervenire sulla caditoie è infatti necessario che nessuna auto vi sosti sopra, causa il rallentamento delle operazioni. In tutte le vie oggetto della pulizia saranno apposti cartelli che informeranno, con almeno due giorni di anticipo, il passaggio degli operatori di Amia e Acque Veronesi. Per chi non rispettasse l’ordinanza, è prevista una sanzione e la rimozione del mezzo.

LEGGI ANCHE: Tamponamento in A4 tra due camion e un’auto, morto un trentenne

«Per effettuare questi lavori è necessaria la collaborazione dei cittadini, ai quali si chiede di rispettare l’ordinanza del Traffico e spostare l’auto nei giorni in cui sarà effettuata la pulizia delle caditoie, salvo rallentarne la prosecuzione» afferma l’assessora alla Sicurezza Stefania Zivelonghi. «Siamo consapevoli dei disagi, ma questi interventi vanno visti nell’ottica di un’attività a vantaggio della collettività».

In linea di massima, in ciascuna via i lavori si concluderanno nell’arco di una giornata. Per due strade cittadine è previsto il lavoro in notturna, per creare meno disagi possibili al traffico. È il caso di via Torbido e via Autieri dove Acque Veronesi entrerà in azione alle 20 per le problematiche legate alla presenza di radici all’interno delle condotte.

L’intervento riguarderà circa una trentina di strade tra Veronetta e zona San Giorgio, tra queste via Scrimiari e via San Vitale, che saranno chiuse al transito qualche per qualche ora) via Giardino Giusti, via Interrato dell’Acqua Morta, via San Paolo, via XX Settembre, via Torbido e via dell’Autiere, via Campofiore, via Cantarane, lungadige Porta Vittoria.

Presenti in conferenza stampa i presidenti di Amia Bruno Tacchella e di Acque Veronesi Roberto Mantovanelli, e il vice comandante della Polizia locale Davide Zeli.

LEGGI ANCHE: Verona maglia nera delle morti sul lavoro: 18 nel 2022

«Una pulizia radicale di svuotamento e pulizia di tutti i tombini dell’intera zona di Veronetta, resa sicuramente più agevole grazie ai divieti di sosta delle auto, che consentiranno ai nostri operatori di effettuare tutte le operazioni in maniera sicura ed ottimale – ha spiegato Tacchella-. Un intervento straordinario che riguarderà circa un migliaio di caditoie e che vedrà impegnati una decina di operatori e svariati mezzi, tra autospurghi, spazzatrici meccaniche e soffiatori di Amia, che si occuperanno tra l’altro anche della pulizia e spazzamento delle strade interessate dalle operazioni nel post-intervento. Tutte le operazioni, sempre in stretto coordinamento con Comune, Acque Veronesi e Polizia locale ed Amministrazione Comunale, inizieranno il 10 ottobre, per concludersi a metà novembre. La zona di Veronetta era già stata oggetto di un intervento mirato nella primavera dello scorso anno». 

«Prosegue la collaborazione attiva tra Comune e Aziende partecipate per migliorare il servizio al cittadino – afferma Mantovanelli -. È questo il senso dell’intervento congiunto di Acque Veronesi, Amia e Comune di Verona per la pulizia delle caditoie. Le due partecipate si divideranno gli interventi previsti. Particolare attenzione verrà dedicata da Acque Veronesi a Via dell’Autiere e Via Torbido, per le problematiche legate alla presenza di radici all’interno delle condotte. Un intervento che sarà eseguito nelle ore notturne per non incidere sul traffico cittadino».

Si parte lunedì con via San Paolo e via XX Settembre. Il traffico rimarrà aperto, ma sarà istituito il divieto di sosta, proprio per permettere agli operatori di pulire tutte le caditoie, senza esclusioni. L’intervento vedrà in campo gli addetti di Amia che si occuperanno di aprire e ripulire caditoie e bocche di lupo. Presenti anche i tecnici di Acque Veronesi per intervenire immediatamente se all’interno dei tombini si riscontrassero anomalie di funzionamento. In quel caso saranno pronti a risolverle subito, senza dover ritornare una seconda volta. Le strade verranno poi spazzate e ripulite. Presenti anche alcuni agenti della Polizia locale nel caso fosse necessario gestire il traffico.

LEGGI ANCHE: Rebellin e Scarponi, uniti nella tragedia

Programma lavori

  • 10 ottobre via San Paolo e via XX Settembre lato destro
  • 11 ottobre via XX Settembre lato sinistro
  • 12 ottobre vicolo Madonnina e vicolo Cantarane
  • 13 ottobre via Nicola Mazza e Lungadige Pasetto
  • 14 ottobre Lungadige Porta Vittoria
  • 14 ottobre in notturna via dell’Autiere, dalle 20
  • 17 ottobre via San Francesco e viale dell’Università/via dell’Artigliere
  • 18 ottobre via Campofiore, via Bonomi/via Cristoforo
  • 19 ottobre via San Nazaro, via Muro Padri
  • 20 ottobre via Scrimiari con chiusura strada
  • 21 ottobre Interrato dell’Acqua Morta lato civici pariù
  • 21 e ottobre in notturna via Torbido, dalle 20
  • 24 ottobre Interrato dell’Acqua Morta lato civici dispari
  • 25 ottobre via San Vitale con chiusura strada
  • 26 ottobre Lungadige Sanmicheli e via San Nazaro
  • 27 ottobre via Gaetano Trezza e Lungadige Re Teodorico
  • 28 ottobre via Muro Padri e via Giardino Giusti
  • 28 ottobre in notturna via Torbido, dalle 20
  • 7 novembre via Giardino Giusti, via Santa Maria in Organo, via Santa Chiara e via Redentore
  • 8 novembre Regaste Redentore, Lungadige San Giorgio e Santo Stefano
  • 9 novembre via Moschini e via Breccia San Giorgio

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv