Padova, Treviso e Venezia “chiuse” dal decreto. Regione contraria

Anche le tre province di Padova, Treviso e Venezia sono comprese nei territori con misure più stringenti per il contrasto alla diffusione del coronavirus.

luca zaia protezione civile coronavirus

Anche le tre province di Padova, Treviso e Venezia sono comprese nei territori con misure più stringenti per il contrasto alla diffusione del coronavirus. La Regione Veneto aveva però chiesto al Governo di non inserire queste province dal decreto.

La Regione questa mattina ha diffuso la relazione del Comitato tecnico scientifico a supporto dell’Unità di crisi della Regione Veneto sul emergenza Coronavirus con le valutazioni e le controdeduzioni alle misure contenute nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri approvato nella notte.

Il presidente della Regione Luca Zaia nelle scorse ore aveva chiesto di “liberare” Vo’ Euganeo.

Il commento di Zaia questa mattina a Rtl 102.5

Duro il commento del presidente della Regione Zaia, contrariato dalla scelta del Governo. Ne ha parlato a Rtl 102.5 e con un post su Facebook.

LEGGI GLI AGGIORNAMENTI SUL TEMA CORONAVIRUS