Manca poco più di un anno, ma la macchina organizzativa per i festeggiamenti del Centenario di Fondazione dell’ANA Verona, che si terranno in città il 16, 17 e 18 ottobre 2020 e culmineranno in Arena, si è già messa in moto. In vista dell’importante traguardo, l’ANA Verona lancia un concorso per disegnare il logo ufficiale del Centenario e la medaglia commemorativa.

«Non possiamo anticipare molto ma sarà una festa per tutta la città e la provincia – rivela il presidente dell’ANA Verona, Luciano Bertagnoli -. Il logo del Centenario sarà diffuso capillarmente anche nei 98 comuni del veronese: a ciascuno daremo un totem o un pannello informativo da mettere sulle rotonde e nei luoghi simboli dei paesi».

Intanto, dunque, riflettori puntati sul concorso per logo e medaglia. Aperto a tutti senza alcuna quota di iscrizione, per i minorenni la domanda dovrà essere controfirmata da almeno uno degli esercenti la potestà genitoriale. Ai progetti è richiesta originalità e di rispondere ad alcuni requisiti.

Nel dettaglio, la medaglia commemorativa del Centenario dovrà avere su una facciata il logo dell’ANA, lo stemma di Verona, la data della manifestazione (16-17-18 ottobre 2020) e la scritta CENTENARIO SEZIONE VERONA, mentre sull’altra facciata uno o più elementi significativi degli Alpini, della città di VERONA e nel bordo la scritta “Centenario Sezione di Verona”.

Sul manifesto ufficiale, invece, dovrà riportare le scritte: “Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Verona – Centenario di Fondazione – 1920-2020 – Verona 16-17-18 ottobre 2020”. Inoltre, dovrà trovare rilievo il logo dell’ANA e una sintesi grafico – pittorica di elementi significativi caratterizzanti gli Alpini, città, provincia e regione.

Gli elaborati potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica artistica e dovranno essere presentati, oltre che in originale, su cartoncino (35 cm. di base e 50 cm. di altezza per il manifesto e 10 cm. di diametro per la medaglia) anche in forma grafica e digitale.

Il termine ultimo per presentare le proprie proposte alla segreteria della Sezione di Verona di via del Pontiere, 1, è fissato per il 30 novembre 2019. «Gli elaborati dovranno essere corredati da una breve relazione illustrativa sullo studio e sviluppo del progetto grafico (massimo 20 righe), completa di indicazioni tecniche. Su tali documenti non dovranno comparire segni identificativi dell’autore e ciascuno potrà presentare un massimo di due proposte per ogni
tipologia», spiegano gli organizzatori.

L’ANA Verona ha messo in palio mille euro per il bozzetto della medaglia e mille per il bozzetto del manifesto. I vincitori saranno premiati il prossimo gennaio.