Un dolore che fa rumore: folla per il funerale di Giulia Cecchettin – IL VIDEO

Diretta tv per il funerale di Giulia Cecchettin, oltre alla grande folla nella basilica di Santa Giustina e in Prato della Valle a Padova. «Tutta questa pioggia di dolore fecondi il terreno delle nostre vite» è la speranza del padre Gino.

Funerale Giulia Cecchettin
Funerale Giulia Cecchettin

Grande folla a Padova in Prato della Valle per il funerale di Giulia Cecchettin, iniziato questa mattina intorno alle 11. La basilica di Santa Giustina, una delle chiese più grandi d’Europa, non è neanche lontanamente abbastanza per contenere tutte le persone che hanno voluto esserci per dare l’ultimo saluto alla 22enne uccisa dall’ex fidanzato Filippo Turetta.

Tanti vogliono partecipare a questo lutto che ha sconvolto l’Italia intera: è stata infatti predisposta la diretta tv su Rai 1, Canale 5, Sky TG24 e La7. «Nella libertà potete amare meglio e di più» è uno dei passaggi della riflessione del vescovo di Padova Carlo Cipolla.

LEGGI ANCHE: Meloni a Veronafiere, elogio al Made in Italy

Il funerale di Giulia Cecchettin. Immagine Rai 1
Il funerale di Giulia Cecchettin. Immagine Rai 1

Toccante l’intervento di Gino Cecchettin, padre della ragazza: «Io non so pregare, ma so sperare. Voglio sperare insieme a te a alla mamma, e a tutti voi qui presenti, che tutta questa pioggia di dolore fecondi il terreno delle nostre vite, e un giorno possa germogliare, e produca il suo frutto di amore, di perdono, e di pace».

LEGGI ANCHE: Autovelox a Verona: ecco dove sono questa settimana

La diretta

La diretta dal canale YouTube Local Team.

LEGGI ANCHE: Una svolta culturale necessaria

Lutto regionale in Veneto

Questa mattina, giorno dei funerali di Giulia Cecchettin, sono state poste a mezz’asta le bandiere delle sedi della Regione Veneto, in ossequio alla giornata di lutto regionale, decretata dal Presidente Luca Zaia, in coordinamento con le Prefetture del Veneto.

Per tutta la notte Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale, è stato anche illuminato di rosso. Ieri il presidente ha chiesto una «battaglia di comunità» contro la violenza di genere.

Oggi il presidente Zaia, presente ai funerali, ha scritto sui suoi social: «Giulia, sei e resterai nei nostri cuori, oggi tantissime persone hanno voluto abbracciarti. Il Veneto non ti dimenticherà, e la tua vicenda sarà il punto di partenza per una nuova cultura di rispetto a partire dai giovani, come ha chiesto il tuo papà oggi in chiesa».

LEGGI ANCHE: Dramma in campo: muore 26enne fratello del calciatore del Legnago

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM