Cerea Banca dona 220 buoni regalo ai dipendenti della Casa di Riposo di Legnago

Cerea Banca ha ringraziato i 110 operatori della Casa di Riposo di Legnago per il loro impegno contro il Covid donando 220 buoni regalo da 10 euro da spendere nei negozi del centro del Comune. «Ringrazio Cerea Banca per l’intervento importante e la sensibilità dimostrata» ha affermato l’Assessore Scapini.

Cerea Banca ringrazia i 110 operatori della Casa di Riposo di Legnago per il loro impegno contro il Covid donando 220 Buoni Regalo da 10 euro da spendere nei negozi del centro del Comune. L’iniziativa è il frutto di una proposta del Presidente dell’Associazione ViviLegnago Nico Dalla Via, resa possibile grazie all’interessamento dell’Assessore alle Attività Economiche Nicola Scapini.   

«Il progetto è nato come estensione del Buon Regalo di Natale di dicembre 2020, per creare e supportare l’economia circolare» ha sottolineato Dalla Via. «La presidenza di Cerea Banca voleva adoperarsi a sostegno del territorio, come fatto dalle aziende legnaghesi durante il periodo natalizio. Abbiamo cercato un ente colpito in modo esponenziale dal Covid a cui destinare un budget preciso. Abbiamo quindi identificato la Casa di Riposo come soggetto destinatario e trovato una formula solidale che permettesse di creare beneficio anche per l’economia locale». 

«Ringrazio Cerea Banca per l’intervento importante e la sensibilità dimostrata nei confronti del territorio, in particolare verso gli operatori della Casa di Riposo» ha aggiunto l’Assessore Scapini. «Un’iniziativa doppiamente positiva, in quanto si riflette positivamente sull’economia locale, dato che i buoni regalo sono spendibili solo negli esercizi del Comune. Ringrazio infine ViviLegnago, unitamente alle associazioni Portobello e Casette Sette giorni su Sette, per essersi attivate nell’ambito del progetto Buono Regalo».

LEGGI ANCHE Mercato del lavoro 2020 in Veneto, “bruciati” 38mila posti di lavoro

Michele Menini

Entusiasta il Presidente della Casa di Riposo Michele Menini, che ha ricevuto i buoni dalle mani di Dalla Via, alla presenza del Vice-Sindaco Roberto Danieli e dell’Assessore Scapini. 

«Questo dono è stata una cosa inaspettata e gradita – ha sottolineato Menini – Ciascun dipendente ha ricevuto due buoni da 10 euro ciascuno, che contribuiranno a risollevare il centro. Oltre a un gesto di gratitudine nei confronti del personale della struttura, questi buoni rappresentano una sinergia capace di creare positività. Siamo in grande emergenza e il ricordo di chi è ogni giorno in prima linea, è un dono prezioso. I dipendenti ringraziano di cuore Cerea Banca, Dalla Via e l’Assessore Scapini».

«CereaBanca 1897 da sempre è vicina al territorio; essere Istituto di Credito Cooperativo vuol dire essere vicini alla gente specie in questi momenti particolarmente difficili» ha commentato la dirigenza di Cerea Banca. «Abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa “Il Buon Regalo” promossa da “Vivi Legnago” per dare un segno e per attestare la nostra riconoscenza a chi è in prima fila per aiutare e difendere la vita, specie quella delle persone più anziane, tesoro unico e insostituibile per la nostra società».

«Il nostro grazie quindi va ad operatori, medici e personale tutto della Casa di Riposo di Legnago e a chi ha fortemente voluto questa iniziativa nella speranza che possa essere il segnale per una ripartenza economica e sociale per l’intera comunità» concludono.

LEGGI ANCHE Cattolica assicurazioni, i rilievi e le richieste di Ivass. Castelletti di dimette