Alla Gran Guardia si balla per salvare gli animali

Questo fine settimana 200 allievi delle più famose scuole di danza della città si esibiranno sul palco della Gran Guardia per sensibilizzare i veronesi su temi ambientalisti.

Adolescenti e studenti delle scuole elementari mettono in scena uno spettacolo di danza per tutelare l’ambiente e gli animali in pericolo. L’appuntamento è per domenica 14 aprile alle 17.30 in Gran Guardia.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, è promossa da Arts Studio con il patrocinio del Comune di Verona. Verranno presentate 18 coreografie di diversi stili di danza. L’obiettivo è intrattenere più persone possibili e sostenere la raccolta fondi per le associazioni Lega Nazionale della Difesa del Cane, Animalisti Verona Onlus, Freccia 45, Enpa e La Voce dei conigli. Nelle scorse edizioni sono stati donati alla causa più di 10 mila euro.

Quest’anno sarà presente anche l’associazione Save The Dogs, che per anni in Romania ha salvato migliaia di animali e ora ha avviato nel sud Italia un progetto per combattere il randagismo.

«Queste sono le iniziative che mi rendono orgogliosa di Verona e dei miei concittadini – ha detto il consigliere comunale delegato alla Tutela e al benessere degli animali Laura Bocchi – La danza può essere uno strumento non solo di espressione artistica ma anche di educazione sui bambini, perché diventino adulti consapevoli del mondo che li circonda.»