Le CER al centro del secondo giorno di CLIM-ACT! Expo

Energie rinnovabili e conscious contracts. Questi i temi del seminario per professionisti del settore legale che si è svolto nella seconda giornata di CLIM-ACT! Expo alla Camera di Commercio di Verona.

Seminario per professionisti del settore legale
New call-to-action

Seconda giornata, ieri, 18 aprile, per CLIM-ACT! Expo. Durante la mattinata sono state accolte otto classi di due istituti superiori, ITS Cangrande della Scala e Ist. Alberghiero Angelo Berti, e di due Istituti Comprensivi di Verona, IC3 e IC11. Ospiti speciali le ragazze e i ragazze del Team MyCollego dell’IC di Bosco Chiesanuova, composto da alcuni studenti della secondaria di primo grado e alcuni della primaria, accompagnati dal Dirigente, Alessio Perpolli, e da quattro docenti e un coach.

Quattro classi hanno partecipato al seminario organizzato da Medici Senza Frontiere, ProgettoMondo e Coop. Le Rondini, con interessanti approfondimenti sugli impatti del cambiamento climatico nel Sud del mondo grazie agli interventi di Luca Palagi, Elda Baggio e Mario Mancini. 

A seguire le classi degli istituti comprensivi hanno presentato i propri elaborati sviluppati nel percorso di Service Learning portato avanti nel corso di quest’anno scolastico grazie alla Cooperativa Sociale Energie Sociali: un mercatino dell’usato e un giardino verticale realizzati dalle classi 1A e 1B della scuola Dante Alighieri dell’IC3 e un ricettario anti-spreco tradotto in varie lingue e l’”adozione” di un parco pubblico con risistemazione delle panchine, ringhiere, aiuole e piantumazione di alberi realizzati dalle classi 2D e 3A della scuola Mario Mazza dell’IC11 di Verona. La presentazione è stata introdotta dall’intervento del Team MyCollego dell’IC di Bosco Chiesanuova che ha presentato un progetto incentrato sull’uso sostenibile dell’energia: “FLL_Superpowered”, meccanismo da installare sui lampioni dell’illuminazione pubblica, in grado di accendere gradualmente o di abbassare al minimo il corpo illuminante, in presenza o meno di movimento, oltre ad un’esperienza sulla rilevazione della CO2 in classe e ad un’eco-ricerca scientifica delle primarie di Bosco C. e Velo V.se.

Nel pomeriggio si è tenuto il seminario per professionisti del settore legale su “LE COMUNITÀ ENERGETICHE RINNOVABILI (CER) E IL RUOLO DEI CONSCIOUS CONTRACTSⓇ NELLA LORO CREAZIONE ED EVOLUZIONE”. La riflessione è partita dagli aspetti legislativi delle CER con l’intervento del dott. Luca Barberis del GSE Gestore Servizi Elettrici Nazionali, cui sono seguite le testimonianze dell’Avv. Tomas Chiaramonte di ADOA Verona e dell’Avv. Roberta Tedeschi, sindaca del Comune di Povegliano V.se, e, infine, si è approfondito lo strumento dei Conscious ContractsⓇ per la costituzione delle CER grazie all’intervento dell’Avv. MariaClaudia Perego, con la moderazione dell’Avv. Maria Irene Lamma. Le conclusioni sono state affidate all’Ordine Avvocati di Verona con la Consigliera Avv. Barbara Bonafini, alla presenza della Vicesindaca del Comune di Verona, Avv. Barbara Bissoli, e del Prof. Federico Perali del Centro di mediazione e negoziazione dell’Università di Verona, Neg2Med. Molti gli avvocati presenti e grande interesse per nuove tematiche portate dai relatori. A seguito della visita alla mostra sui cambiamenti climatici la serata si è conclusa con l’aperitivo proposto da Cooperativa Sociale Panta Rei.

Guarda il servizio: