Ripa della Volta: passione, sostenibilità e valorizzazione

Abbiamo parlato di Ripa della Volta, dei suoi valori e dei suoi obiettivi con il direttore generale, Valentino Conci, e il presidente, Andrea Pernigo.

Ripa della Volta

Ripa della Volta nasce dall’incontro tra Andrea Pernigo, presidente e forte amante della sua terra, la Valpantena, e delle sue possibilità, e l’azienda agricola Ottella. Da questo connubio sono state messe insieme le passioni di entrambe le realtà. Ripa della Volta nasce da un’amicizia e da valori condivisi: valorizzazione del territorio, sostenibilità, senso del bello e del buono. Abbiamo parlato di questo con il direttore generale, Valentino Conci, e il presidente, Andrea Pernigo.

Leggi anche: Signorvino, Veronesi: «C’è tanta voglia di tornare alla normalità»

«I nostri numeri sono piccoli, nel 2020 abbiamo fatto gli stessi numeri del 2019, abbiamo una nostra nicchia e come progetto giovane dobbiamo crescere, ma il nostro punto di partenza è molto solido. La nostra realtà si fonda sull’amore per il territorio, facendo in modo che ci divertiamo a creare valore nei valori e a fare quello che facciamo. Il nostro è un mercato induttivo, il nostro cliente ci sceglie in una nicchia molto piccola e quindi non abbiamo subito grandi variazioni con la pandemia. La nostra tendenza è quella di diventare ambasciatori tramite la comunicazione e l’implementazione della qualità del nostro sistema, e di portare avanti l’origine unica di Ripa della Volta».

Importanti sono anche le mission di Ripa della Volta: «Il nostro progetto è appena partito e ha la possibilità, nel tempo, di esprimere le sue unicità: la posizione geografica del vigneto, l’idea che vogliamo interpretare e i prodotti originali che vogliamo realizzare, che si vede anche nel packaging. Tutto questo è stato possibile grazie alla nostra voglia quotidiana di sperimentare e di valorizzare la Valpolicella e la Valpantena».

Ed è proprio l’esperienza e l’incontro di persone, come l’incontro tra Michele e Francesco Montresor di Ottella che incontrano l’imprenditore Pernigo, hanno fatto nascere Ripa della Volta, che «incarna i valori radicati nelle persone che gravitano attorno a questa realtà. Vogliamo essere testimoni e ambasciatori di questo incontro e questa realtà», concludono Pernigo e Conci.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM