Innovabiomed 2021 torna il 2-3 luglio a Verona

Il mondo della ricerca scientifica e quello della produzione di dispositivi medici si danno appuntamento al centro congressi di Verona. Danese: «È il primo evento nazionale dedicato al settore biomedicale a svolgersi in presenza dall’inizio della pandemia. Incontri e convegni di altissimo profilo»

Innovabiomed 2018. Ennevi foto
Innovabiomed 2018. Ennevi foto

È stata riprogrammata per venerdì 2 e sabato 3 luglio la seconda edizione di Innovabiomed, il network place per l’innovazione biomedica che si svolgerà al Centro Congressi Palaexpo. L’obiettivo dell’evento è creare occasioni di incontro e di confronto fra gli esperti della produzione di dispositivi medici, i professionisti e i ricercatori del settore, mettendo in connessione discipline, competenze e professionalità diverse. Le nuove date consentiranno lo svolgimento dell’evento totalmente in presenza, in condizioni di sicurezza tali da favorire le attività di networking fra gli operatori del settore.

Innovabiomed 2018. Ennevi foto
Innovabiomed 2018. Ennevi foto

Innovabiomed è organizzato da Veronafiere in collaborazione con distrettobiomedicale.it, il portale di riferimento del Distretto mirandolese, il più importante polo biomedicale d’Europa. Il programma prevede convegni, tavole rotonde, workshop e un’area business con la presenza di aziende altamente innovativeDigital health, robotica, stampa 3D, medicina rigenerativa, intelligenza artificiale e oncologia di precisione sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso delle due giornate con il contributo di oltre 50 relatori, fra i massimi esperti del settore, selezionati dal comitato scientifico dell’evento.

«Innovabiomed è il primo evento dedicato al settore biomedicale a svolgersi in presenza dall’inizio della pandemia: questo testimonia la grande attenzione che rivolgiamo alla comunità medico-scientifica e alle imprese del settore, fondamentale per la sua valenza sociale e di cui l’Italia è leader europeo -, osserva Maurizio Danese, presidente di Veronafiere -. Questo primato necessita però di continui investimenti in ricerca e innovazione: proprio in questa direzione guarda Innovabiomed, momento di promozione per il business delle aziende ma anche di confronto, grazie a incontri e convegni di altissimo profilo».

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha evidenziato quanto le conoscenze trasversali alla base dello sviluppo dei dispositivi biomedici e, in generale, dell’innovazione in campo medico – dalla biologia all’elettronica, dall’informatica all’ingegneria dei materiali – siano importanti per salvare vite umane. L’innovazione tecnologica contribuisce infatti in modo determinante a migliorare la salute dei pazienti e i dispositivi medici rappresentano uno dei settori a più alto tasso di disoccupazione. Il settore in Italia genera un mercato che vale 16,7 miliardi di euro tra export e mercato interno e conta 4.323 aziende, che occupano 94.153 dipendenti (dati Confindustria Dispositivi Medici).

Partner di Innovabiomed sono Confindustria Dispositivi Medici e Confimi Sanità. Partner organizzativo è RPM Media.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM