Falsirollo: «Il superbonus è ancora un rebus»

È di pochi giorni fa la notizia dell'accordo tra Cassa Padana e l'Ordine degli Ingegneri per quanto concerne il Superbonus. Ne abbiamo parlato oggi a Buongiorno Verona Live con il Presidente dell’Ordine Andrea Falsirollo.

È di pochi giorni fa la notizia dell’accordo tra Cassa Padana e l’Ordine degli Ingegneri per quanto concerne il Superbonus. L’accordo, messo a punto dal credito cooperativo del Gruppo Cassa Centrale, consente agli ingegneri scaligeri di usufruire di un canale operativo su cui canalizzare le eventuali richieste di cessione dei crediti in qualità di beneficiari.

Proprio di questo argomento e del Superbonus si è discusso oggi a Buongiorno Verona Live, il nuovo format di approfondimento in onda su Radio Adige Tv dalle 12 alle 14. Per parlarne ospite il Presidente dell’Ordine degli ingegneri, ingegner Andrea Falsirollo.

LEGGI ANCHE Bassi: «Con il Superbonus triplicati gli accessi agli atti»

«L’accordo è un supporto agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri, non concentrandosi sui vantaggi economici, ma per aiutare a velocizzare la valutazione delle pratiche che vengono presentati in filiali» spiega Falsirollo.

«Un sistema di confronto tra professionista e filiale stessa. Il superbonus è stato prolungato al 2022, ma lavorare per velocizzare almeno le pratiche bancarie, può essere un grande vantaggio» prosegue. «Speriamo che arrivino comunque le semplificazioni a livello burocratico così da velocizzare l’accesso agli atti o addirittura evitare il passaggio».

Notizia di pochi giorni fa è che ci sarà il regime ultra semplificato per gli interventi incentivati con il superbonus. Per ridurre i tempi per la richiesta di questi bonus. Non sarebbe più necessaria la verifica di doppia conformità.

«Il superbonus è il più citato e conosciuto dei bonus. L’ultimo decreto prevede delle semplificazioni che erano quelle che agevolavano l’utilizzo degli altri bonus» prosegue.

«Ora vedremo come si svilupperà il tutto, perché precedentemente chi era spaventato dalle lungaggini del Superbonus usava gli altri bonus. Ora il superbonus, con l’eliminazione, ma non è ancora ufficiale, della conformità agli abusi e i lavori passerebbero con una comunicazione di inizio lavori asseverata. Un titolo edilizio istantaneo».

Anche l’Ordine degli Ingegneri ha aderito all’iniziativa Le 67 colonne per l’Arena, per sostenere l’anfiteatro.

«L’Arena di Verona è un simbolo della città, era importante che fossimo presenti al fianco dell’ente e dei cittadini» conclude.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM