Clubhouse in arrivo anche per Android

Paul Davison e Rohan Seth, i due co-fondatori di Clubhouse, ieri pomeriggio hanno tenuto un appuntamento esclusivo con gli utenti italiani ai quali hanno confidato che la società ha assunto due ingegneri per lo sviluppo di una versione Android, in arrivo entro i prossimi mesi.

clubhouse iphone smartphone
New call-to-action

Paul Davison e Rohan Seth, i due co-fondatori di Clubhouse, ieri pomeriggio hanno tenuto un appuntamento esclusivo con gli utenti italiani ai quali hanno confidato che la società ha assunto due ingegneri per lo sviluppo di una versione Android, in arrivo entro i prossimi mesi, secondo quanto riporta l’Ansa.

Leggi anche: Clubhouse: il social che spopola, spiegato (bene)

Secondo le statistiche rilasciate da Clubhouse, a inizio marzo l’Italia ha animato un elevato numero di “room” per quasi 24 ore al giorno. Questo grazie ad eventi come il Festival di Sanremo, andato avanti fino a tarda notte, e l’America’s Cup, ancora in corso. Il nostro Paese, infatti, secondo quanto riportano i due co-fondatori, è tra quelli che hanno accolto maggiormente la nuova piattaforma.

Davison e Seth affermano di non voler lasciare nessuno indietro, spiegando che in una prossima versione dell’applicazione arriverà il supporto alle funzionalità di accessibilità per i non vedenti su iPhone, così da facilitare la comprensione dei pulsanti utili a spostarsi tra i menu, per richiedere la parola e intervenire.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM