Cattolica-Generali, indiscrezioni sui controlli Consob

Secondo indiscrezioni riportate da alcuni giornali, Cattolica e Generali avrebbero ricevuto dalla Consob la richiesta di maggiori informazioni sull'accordo.

La sede di Cattolica Assicurazioni in Lungadige Cangrande
La sede di Cattolica Assicurazioni in Lungadige Cangrande

Secondo Il Sole 24 Ore e l’Ansa, la Consob – Commissione nazionale per le società e la Borsa – ha avviato dei controlli sull’accordo fra Cattolica Assicurazioni e Generali «allo scopo di verificare se sia stato commesso un abuso di informazioni privilegiate», scrive l’Ansa.

Leggi anche: Il resoconto dell’ultimo Cda

Nella lettera mandata alla società veronese sarebbero richieste informazioni dettagliate sull’iter che ha portato all’avvio della trattativa, secondo gli articoli delle due testate.

Una lettera simile, inoltre, sarebbe stata inviata a Generali. Entrambe le società per ora non commentano le indiscrezioni.

LEGGI LE ULTIME NEWS