Torna anche quest’anno in Gran Guardia la mostra “Presepi dal mondo a Verona”, che, a causa dei lavori in corso nella tradizionale sede areniana, dal 16 novembre al 19 gennaio sarà ospitata dal prestigioso palazzo in Piazza Bra. Quattrocento i presepi in esposizione provenienti da tutto il mondo, a simboleggiare l’internazionalità della magica rassegna natalizia.

L’inaugurazione si svolgerà alla Gran Guardia sabato 16 novembre, alle 11 con la presenza del sindaco Federico Sboarina e il vescovo Giuseppe Zenti.

“Presepi dal mondo a Verona”, organizzata dalla Fondazione Verona per l’Arena, consiste in un’esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della natalità, provenienti da musei, collezioni, maestri presepisti e appassionati di tutto il mondo, offre un quadro artistico completo della tradizione presepistica intercontinentale.

La mostra è nel Guinness dei primati, con i suoi 400 presepi provenienti da tutto il mondo. Nel Guinness dei primati è anche il suo simbolo, la Stella Cometa, ideata da Alfredo Troisi e progettata da Rinaldo Olivieri. La più grande archiscultura del mondo, realizzata in acciaio, alta 100 metri, pesa 88 tonnellate.

La rassegna, ideata e curata da Alfredo Troisi, è realizzata con la collaborazione del Comune di Verona, della Diocesi di Verona, della Regione Veneto, della Provincia di Verona, della Camera di Commercio I.A.A, e della Conferenza Episcopale Italiana (Ufficio Nazionale per il Pastorale del Tempo Libero, Turismo, Sport e Pellegrinaggi).

Per maggiori informazioni sulla rassegna visitare il sito di Presepi dal mondo a Verona.