Il ministro Centinaio all’inaugurazione del Consorzio Vini Valpolicella

Per il taglio del nastro è arrivato da Roma anche il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio. A fare gli onori di casa il sindaco di Sant’Ambrogio di Valpolicella Roberto Zorzi, il presidente del Consorzio Andrea Sartori e la direttrice Olga Bussinello. Presente anche il sindaco Federico Sboarina nella nuova sede del Consorzio di tutela dei vini Valpolicella, all’interno di villa Brenzoni Bassani, a Sant’Ambrogio.

Ha annunciato un accordo con il gigante dell’ecommerce Alibaba epr dedicare una parte del sito proprio all’enogastronomia italiana.  «Con Alibaba ci sarà la possibilità di aprire una strada diversa all’agroalimentare italiano”. Un altro capitolo che verrà affrontato sarà quello del vino: “Siamo quelli che producono più vino in Europa – ha notato – ma nei mercati emergenti siamo lontani rispetto ai nostri competitor, come i francesi” ha spiegato il ministro.

“L’inaugurazione di oggi mi ha dato la bella opportunità di conoscere il ministro all’Agricoltura, con il quale ci siano confrontati velocemente su vari temi. E siccome Verona è una delle aree agricole più importanti d’Italia faremo presto un incontro a Roma. Fra i punti caratterizzanti del ministro Centinaio c’è,infatti, la volontà di promuovere in vario modo i territori con peculiarità agroindustriali come il nostro. Da sempre sono convinto che è importante mettere insieme le forze e presentare Verona con un’immagine unitaria, proprio come stiamo facendo oggi – ha detto Sboarina.